Consorzio Monti Iblei: Ieri al “Sol&Agrifood” di Verona la degustazione di olio extravergine d’oliva aperta ai buyers nazionali e internazionali

IERI AL “SOL&AGRIFOOD” DI VERONA LA DEGUSTAZIONE PROFESSIONALE DI OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA PROMOSSA DALLA CAMERA DI COMMERIO DI RAGUSA E GUIDATA DAL CAPO PANEL GIUSEPPE CICERO. C’ERA ANCHE IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO DOP MONTI IBLEI GIUSEPPE AREZZO

Il presidente del Consorzio Dop Monti Iblei, Giuseppe Arezzo, in questi giorni al Vinitaly di Verona, che tra l’altro ospita il Sol&Agrifood, per promuovere i prodotti delle aziende associate all’ente consortile di tutela dell’olio extravergine d’oliva, ha partecipato, ieri, alla degustazione professionale promossa, per i buyers nazionali e internazionali, dalla Camera di Commercio di Ragusa. Ad introdurre l’iniziativa il vicepresidente Camcom, Rosa Chiaramonte, mentre a guidare l’appuntamento è stato Giuseppe Cicero, capo panel del comitato di assaggio istituito in seno all’ente camerale. “Non solo l’iniziativa è perfettamente riuscita – commenta il presidente Arezzo – ma c’è stata la concreta opportunità, proprio grazie alla esposizione semplice e allo stesso tempo ricca di contenuti concretizzata per i presenti dal dottore Cicero, di predisporre contatti specifici con potenziali acquirenti dei prodotti delle aziende nostre associate. Insomma, una vetrina di grande prestigio al “Sol&Agrifood” che, non a caso, ci ha permesso di esaltare le qualità del nostro olio extravergine abbinando questo percorso a delle dinamiche di commercializzazione che porteranno dei sicuri benefici per le imprese che il consorzio raggruppa. In questo modo favoriremo ulteriormente il consumo di olio extravergine di oliva Dop che significa fare in modo che ci si avvicini sempre di più al territorio di origine, alla sua storia, alle sue tradizioni, cosicché possa essere apprezzato il frutto del lavoro dell’uomo. Ringraziamo dunque la Camera di Commercio di Ragusa per questa degustazione professionale che ha consentito di ampliare le percezioni sensoriali ai vari partecipanti provenienti da ogni parte d’Italia, d’Europa e, anche, del resto del mondo”.

Rosa Chiaramonte e Giuseppe Cicero a Verona
Print Friendly, PDF & Email