Domani opening della personale di Cetty Previtera alle Quam di Scicli: In mostra le grandi ‘tele di Primavera’ che ricordano Monet a cura di Marco Goldin

SCICLI (RG) – Sabato 20 maggio alle 19.00 l’opening della mostra ‘Cetty Previtera_Primavera’ alle Quam di Scicli. La mostra è a cura di Marco Goldin, che ha seguito il lavoro della pittrice catanese degli ultimi 5 anni e, dopo averla invitata ad esporre all’importante mostra ‘Attorno a Vermeer’ (Bologna 2014), accanto ai capolavori del maestro fiammingo, ha collaborato al progetto della sua prima importante personale.
Cetty Previtera è una pittrice solo da poco tempo nota alle cronache dell’arte, e per molti sarà una vera scoperta, anche perché si tratta di personalità riservata che si è molto dedicata alla ricerca e alla propria maturazione linguistica. È stato l’artista catanese Piero Zuccaro, noto anche per l’attenzione data ai giovani talenti, a segnalarla parlando dei suoi lavori e aprendo relazioni tra l’autrice e personalità del mondo dell’arte, tra cui la galleria Quam di Antonio Sarnari. Piero Zuccaro, una figura importante per la persona e per il linguaggio pittorico della Previtera, è stato anche il contatto con Marco Goldin che da grande esperto di pittura ha da subito compreso il potenziale delle sue opere. Goldin, noto per i più importanti eventi d’arte in Italia degli ultimi 30 anni, non potrà essere presente all’inaugurazione, per gli impegni legati al prossimo ciclo di mostre a Vicenza, dove il protagonista sarà Van Gogh. Una presentazione critica della mostra molto sentita, quella di Goldin, che ad un certo punto scrive della ricerca delle tele in mostra: “Cancellata l’idea dell’usuale e usurata veduta, si sposta al centro di tutto. Proprio come fece, in quel XIX secolo, il grande Monet, quando poco per volta, decennio dopo decennio, egli pervenne al centro della visione, al centro del mondo, anzi con il suo occhio fattosi esso stesso luogo riparato del vedere”.
Un’occasione rara per la Sicilia, quella di seguire passo passo e dal vivo, sulle tele contemporanee della Previtera, l’analisi critica di un così grande studioso della pittura degli ultimi due secoli. Un’occasione rara per l’Italia, quella di vedere una personalità così importante e impegnata dedicarsi e commuoversi di fronte alla ricerca di una giovane pittrice, così lontana dai riflettori.
L’opening di ‘Cetty Previtera_Primavera’ è per sabato 20 maggio alle 19.00, nell’incantevole galleria Quam di Scicli, dove sarà possibile incontrare l’artista e avere una copia del libro della mostra edito Tecnica Mista.

Print Friendly, PDF & Email