Entrano nel vivo da domani a Ragusa le celebrazioni in onore dei Santi Apostoli Pietro e Paolo

NUMEROSE LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA

RAGUSA – I solenni festeggiamenti in onore dei Santi Pietro e Paolo apostoli a Ragusa stanno per entrare nel vivo. Domani, giovedì 22 giugno, primo appuntamento nella parrocchia di via Umberto Giordano, parroco don Mauro Nicosia. Alle 8,30 si terrà la celebrazione eucaristica, alle 18 con suono festoso di campane e lo sparo di salve a cannone sarà dato il via ai solenni festeggiamenti in onore di San Paolo apostolo. Dalle 9 alle 19, inoltre, è in programma l’adorazione eucaristica. Alle 19 si terrà la celebrazione eucaristica e, a seguire, la processione eucaristica per le seguenti vie: Giordano, Mongibello, Criscione Lupis, 2 Giugno, Murri, Sciesa, Rummo, 2 Giugno, Pellico, Costituzione, Maroncelli, Sciesa, Filzi, Pisacacane, Oberdan, Muratori, Mongibelli, Giordano e rientro in chiesa. Venerdì 23 giugno, invece, sarà celebrata la solennità del Sacratissimo Cuore di Gesù. Alle 8,30 è in programma la celebrazione eucaristica. In mattinata, inoltre, ci sarà la raccolta alimentare ad opera della conferenza di San Vincenzo de Paoli per le famiglie bisognose presso i supermercati presenti nel territorio della parrocchia. Alle 18, in più, si terrà la preghiera del Santo Rosario, alle 18,30 la celebrazione dei Vespri, alle 19 la celebrazione eucaristica presieduta da don Andrea Pomillo, animata dai ragazzi, operatori e volontari dell’Anffas onlus di Ragusa. Durante la serata ci sarà l’esibizione di musicoterapia a cura dei ragazzi dell’Anffas “Clapping music”. Alle 20, poi, sarà dato il via alla XVI sagra della pizza e spazio al varietà musicale a cura di Saretto Brullo. Nella parrocchia di San Pietro apostolo, invece, dopo la santa messa delle 8,30, alle 18 è in programma la preghiera del Rosario e alle 18,30 la celebrazione eucaristica presieduta dal sacerdote Salvatore Cannata, vicario foraneo di Ragusa. Alle 21, sul sagrato della chiesa, la compagnia teatrale “Gli amici di San Pietro” presenterà la commedia “Come si rapina una banca”. Venerdì, invece, la santa messa mattutina sarà alle 9, mentre alle 18 ci sarà la preghiera del Rosario e alle 18,30 la celebrazione eucaristica presieduta dal sacerdote Giuseppe Antoci, rettore del seminario. Alle 20, quindi, i giochi che si terranno sul sagrato per favorire l’aggregazione tra i giovani. La processione con i due simulacri si terrà domenica 25 giugno in serata.

Print Friendly, PDF & Email