Francesco Cafiso ambasciatore del sud est siciliano al Vinitaly

NOTO (Sr) –  Francesco Cafiso, musicista jazz di fama mondiale, sarà l’ambasciatore del patrimonio enogastronomico della Sicilia sud orientale.

La partnership è stata formalizzata qualche giorno fa durante la presentazione del protocollo d’intesa tra Pachino e Noto che parteciperanno alla 49° edizione del Vinitaly, in programma dal 22 al 25 marzo a Verona. Cafiso sarà presente il 23 marzo nello stand del padiglione Sicilia per suggellare il progetto di valorizzazione del sud est, che si svilupperà attraverso una serie di eventi legati alla musica e all’enogastronomia d’eccellenza nel corso della stagione estiva. Nel corso dell’evento l’artista incontrerà giornalisti e fan. Grazie all’entusiasmo dell’artista siciliano il progetto dei Comuni di Pachino e Noto e della Strada del Vino e dei Sapori del Val di Noto si arricchisce di nuovo slancio. Forti di una tradizione secolare nell’enogastronomia, saranno sette le aziende del territorio che presenteranno le loro etichette durante il Vinitaly. Punta di diamante le due varietà storiche: il Nero d’Avola e il Moscato, che rappresentano il traino economico del comprensorio vitivinicolo. Con oltre 23 milioni di euro di fatturato attraverso i canali della GDO e più di 6 milioni di litri commercializzati il Nero d’Avola si riconferma nel 2014 ambasciatore della Sicilia nel mondo secondo i dati della ricerca Iri (www.iriworldwide.it).

Print Friendly, PDF & Email