Gli Aromi: Presentazione “Officily” in programma il 7 aprile tra Scoglitti e Scicli

Salute, benessere, tecniche ed utilizzo. Attraverso queste grandi direttrici si muoverà la presentazione del progetto Officily dedicato alle erbe officinali in Sicilia.
Padroni di casa saranno Enrico Russino dell’azienda Gli Aromi e Paolo Pironti a cui è affidato il compito di accogliere quanti sono interessati a questa sessione di approfondimento nell’azienda agricola Il Giardino degli Aromi in contrada Salina a Scoglitti.
Si inizia alle 9.30 di venerdi 7 aprile nell’azienda Il Giardino degli Aromi, dove si entrerà nel merito con la presentazione delle modalità da seguire per l’estrazione degli olii essenziali, si spiegherà il perché scegliere i chemiotipi (piante che, pur appartenendo alla stessa specie e avendo quindi il medesimo aspetto esteriore, differiscono per i costituenti chimici), ed ancora in che modo procedere alla raccolta e stoccaggio delle materie prime. Ad intervenire oltre ad Enrico Russino e Paolo Pironti, anche il dott. Lorenzo Cunsolo dirigente dell’Ispettorato dell’Agricoltura di Ragusa e il dottor Silvio Balloni, presidente provinciale dell’Ordine degli Agronomi.
Conclusa questa prima parte, ci si sposterà alle ore 12 nell’azienda agricola Gli Aromi in territorio di Scicli. Sarà il patron Enrico Russino ad accompagnare i suoi ospiti in un piccolo percorso olfattivo tra le piante aromatiche, facendo proprio constatare con mano in che modo le tecniche di trasformazione illustrate da Paolo Pironti hanno terreno fertile nella produzione di piante officinali.
“L’azienda Gli Aromi – spiega Enrico Russino – esiste da oltre vent’anni. Negli ultimi cinque abbiamo riservato grande attenzione e studi alle produzioni delle piante aromatiche ed officinali. Oggi contiamo più di duecento varietà che rappresentano la sintesi di tantissime sessioni di approfondimento che abbiamo compiuto su campo. Il progetto Officily è un lavoro di squadra al quale crediamo tantissimo, ecco perché è nostro interesse illustrare i metodi di trasformazione del prodotto finale che porta la firma Gli Aromi. Una nuova frontiera – ha proseguito Russino – che ha suscitato molto interesse; la prova più evidente sono i tanti bandi europei che sono stati strutturati su queste tematiche e che prevedono incentivi per le fasi iniziali che sosterranno le aziende produttrici. Ritengo si tratti – ha concluso Russino – di un ambito in via di espansione che riesce a catturare interesse e a creare consensi proprio per i variegati ed ecclettici utilizzi che possono essere compiuti con le piante officinali, che considero una interessante produzione improntata sul benessere. Parliamo di quelle piante officinali di cui la Sicilia annovera importanti esemplari”.
Al termine dell’incontro, in sede a Gli Aromi, è in programma il lunch a base di prodotti direttamente raccolti dall’orto.

Print Friendly, PDF & Email