Grande successo a Vittoria per l’inaugurazione di “Opere scelte” alla Galleria Edonè di via Cavour dove è esposto anche “Il mare che si muove” di Franco Sarnari

L’INAUGURAZIONE A PALAZZO BERTONE DI “OPERE SCELTE”, LA NUOVA MOSTRA DELLA GALLERIA EDONE’ CON UNA SELEZIONE DI DIPINTI PROVENIENTE DA UN’IMPORTANTE COLLEZIONE PRIVATA, HA FATTO REGISTRARE NUMEROSE PRESENZE ANCHE PER AMMIRARE “IL MARE CHE SI MUOVE” DEL MAESTRO FRANCO SARNARI

VITTORIA – E’ stata inaugurata nei giorni scorsi “Opere scelte”, una selezione di dipinti provenienti da un’importante collezione privata, e che sarà possibile ammirare allo spazio Edonè arte viva club di via Cavour 30 a Vittoria. Dall’Aereopittura al Rigorismo, passando per l’Iperrealismo, il Nouveau realism, l’Astrazione geometrica, il gruppo Cobra, l’Azionismo viennese, la mostra, curata da Giovanni e Livio Bosco, propone quanto di meglio artisti come Hermann Nitsch, Arman Fernandez, Turi Simeti, Mauro Reggiani, Giulio D’Anna e Luciano Ventrone sono riusciti a creare. La mostra sarà fruibile sino al 21 gennaio 2018. Per il mese di dicembre gli orari sono la mattina dalle 11 alle 13, il pomeriggio dalle 17 alle 20. A gennaio, invece, soltanto il pomeriggio. Molto positivi i riscontri dell’inaugurazione. E già numerosi collezionisti della provincia di Ragusa hanno manifestato il proprio interesse a visitare una delle collezioni più straordinarie che è stato possibile ammirare a Vittoria in questi ultimi anni. Inoltre, allo spazio Edonè Lab, al piano terra di palazzo Bertone, è già stata installata la creazione più importante del maestro Franco Sarnari, “Il Mare che si muove”, un lavoro di trentasei metri quadrati, 2 x 18, realizzato tra il 1969 e il 1970. In esposizione il particolare del dipinto, formato da tre tele che raggiungono la lunghezza di quasi sei metri. Anche in questo caso, la mostra, ideata e curata da Giovanni e Livio Bosco, sarà fruibile sino a domenica 21 gennaio.

Print Friendly, PDF & Email