I ART: Seminario con istituzioni e presentazione Festival I ART giovedì 23 a Palermo

Cinque mesi di spettacoli in Sicilia. I primi risultati delle “Residenze d’artista” di aprile nei comuni dell’isola

Palermo, 20 aprile 2015 – I temi di I ART (il progetto culturale finanziato dall’UE per fare della Sicilia un polo diffuso per le identità e l’arte contemporanea) saranno al centro di un seminario in programma giovedì 23 aprile a Palermo, Sala delle Lapidi, Piazza Pretoria, dalle 9.30 alle 13.30.
Ospiti del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando (partner di I ART che coinvolge circa 100 comuni siciliani) e dell’assessore comunale alla cultura Andrea Cusumano, saranno Rosario Crocetta (presidente della Regione Siciliana), Cleo Li Calzi (assessore regionale Turismo, Sport e Spettacolo),  Enzo Bianco (sindaco di Catania, comune capofila del progetto I ART), Orazio Licandro (assessore alla Cultura del Comune di Catania) Lucio Tambuzzo (ideatore e direttore generale di I ART), Giovanni Anfuso (direttore artistico del Festival I ART – eventi Catania), Marina Sajeva (coordinatrice del programma “Artist in Residence” che ha coinvolto 30 artisti italiani e stranieri per una residenza d’artista in Sicilia lungo il mese di aprile), Aurelio Pes (presidente della Commissione di Esperti del progetto I ART), Antonio Purpura (assessore regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana). Modera i lavori Bernardo Tortorici di Raffadali, Presidente dell’Associazione Amici dei Musei Siciliani.
Spiega Lucio Tambuzzo: “A quattro mesi dal varo della grande officina creativa di I ART, e alla vigilia del debutto dell’omonimo Festival che per cinque mesi, in numerosissimi comuni siciliani produrrà circa 120 spettacoli tra danza, teatro, cinema, musica, arte e letteratura facendo dell’isola un “polo diffuso delle arti contemporanee”, questo seminario vuole fare il punto della situazione insieme ai suoi protagonisti: le istituzioni da un lato, i partner del progetto dall’altro. Una mattina di dialogo e confronto pubblico per partecipare i temi fondanti del manifesto di I ART, il principio guida di tutto il progetto: ovvero che l’arte è identità, vita, rivelatrice dell’invisibile, unità e diversità. Ma anche per documentare i risultati del primo programma, quello delle residenze d’artista (Artist in Residence) che per tutto il mese di aprile ha portato 32 artisti italiani e stranieri in 29 comuni siciliani (tre a Palermo) dove, ospiti delle comunità locali, hanno realizzato opere d’arte ispirate al genius loci donate alla collettività
Presenteremo i laboratori creativi, gratuiti, con grandi esperti di scenografia, arti performative e design in corso a Palermo che si concluderanno con la masterclass con il regista Eugenio Barba. Infine presenteremo i temi del Festival I ART, un gran contenitore culturale che partendo da Catania, da maggio a settembre, proporrà circa 120 spettacoli e alcuni grandi eventi che circuiteranno in tutta la Sicilia (da Favignana a Salina, e da Modica a Castelbuono). Decine e decine di spettacoli sparsi per l’isola per arricchire l’offerta turistica della prossima estate e, di riflesso, per dare una boccata d’ossigeno all’economia locale grazie all’indotto che sappiamo genera la cultura“.

Print Friendly, PDF & Email