I Lions con Maria Falcone “per non dimenticare…”

RAGUSA – Oltre duecento studenti di Ragusa, Modica e Comiso all’auditorium della Camera di Commercio di Ragusa per seguire l’evento “per non dimenticare…” organizzato dai sette Lions clubs della provincia di Ragusa con la presenza di Maria Falcone, sorella di Giovanni Falcone ucciso assieme alla moglie Francesca ed agli uomini della scorta 25 anni fa. Ad aprire i lavori Francesco Iemolo, presidente dei Lions della settima circoscrizione – Ragusa, che ha rimarcato gli anni della lotta alla mafia nei primi anni Novanta e lo stragismo delle cosche. E’ seguito l’intervento del giudice Giudice Claudio Maggioni, presidente della sezione di Ragusa dell’Associazione Nazionale Magistrati, quindi è stato proiettato un video su Giovanni Falcone e Paolo Borsellino ed il loro impegno contro la mafia. Non è mancata l’emozione per il pubblico presente per le dolorose immagini proiettate e per il ricordo di coloro che hanno perso la vita nella lotta alla mafia. Maria Falcone è intervenuta, dopo la proiezione, parlando in modo semplice ai ragazzi sulla vita spesa dal fratello e rivolgendo ai giovani un appello a seguire i valori della legalità e della lotta alla liberazione da tutte le mafie che impediscono lo sviluppo della società civile ed economica. Si è anche data qualche anticipazione per le iniziative del prossimo 23 maggio a Palermo per ricordare i 25 anni della strage di Capaci. Per questo importante prossimo appuntamento si è praticamente mobilitato tutto il mondo: ci sarà una diretta di quattro ore sulla RAI e si terranno convegni organizzati dalle Nazioni Unite con il direttore dell’Fbi. “A prescindere da tutto – ha spiegato Maria – le idee di Giovanni continuano a camminare”. Ha concluso i lavori Vincenzo Spata, Governatore del Distretto dei Lions Clubs 108Yb Sicilia. E’ seguito un corteo con la partecipazione degli studenti da piazza libertà fino al Tribunale di Ragusa, dove si è esibito il coro “Mariele Ventre” di Ragusa eseguendo una canzone scritta dalla stessa Maria Falcone e l’inno nazionale. Subito dopo è stata svelata nell’atrio del Tribunale una targa a ricordo di tutti coloro i quali hanno perso la vita nella lotta alla mafia. L’apposizione della targa è stata fatta anche in occasione della ricorrenza del Centenario della Fondazione del Lions Clubs International. L’iniziativa dei Lions clubs iblei è stata organizzata per rafforzare fra i giovani la presenza di modelli da seguire per l’impegno civile. I sette clubs della settima circoscrizione sono Ragusa Host, Vittoria, Modica, Scicli, Comiso Terra Iblea, Ragusa Monti Iblei e Ragusa Valli Barocche.

Print Friendly, PDF & Email