Il caffè a Expo Milano 2015

MILANO – Divulgare e valorizzare il caffè e il suo consumo, un prodotto di crescente importanza economica e sociale, all’insegna della salute, della sostenibilità e del piacere. Sono questi gli obiettivi principali individuati dal Protocollo d’Intesa, sottoscritto questa mattina dal Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Giuseppe Sala, dal Presidente e CEO di illycaffè Andrea Illy, dal Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, dal sindaco di Trieste Roberto Cosolini e dal Presidente della Camera di Commercio di Trieste Antonio Paoletti.
Il protocollo intende promuovere la denominazione “Trieste Capitale del Caffè”, inserendo la città e il Friuli Venezia Giulia tra i “luoghi strategici per gli scambi commerciali ed economici e come territori strettamente collegati alla realtà dell’Esposizione Universale”.

La firma del documento si è tenuta oggi in Expo Gate nel corso dell’evento “Il caffè a Expo Milano 2015”, che ha visto la presentazione dei contenuti del Cluster del Caffè, curato da illy. All’appuntamento hanno partecipato il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Maurizio Martina, il Direttore Generale della Divisione Partecipanti di Expo 2015 S.p.A. Stefano Gatti, il Direttore Esecutivo dell’International Coffee Organization (ICO) Robério Oliveira Silva e il Vice Presidente del Gruppo Lavazza Giuseppe Lavazza.

Grazie alla candidatura avanzata dal Governo italiano, Expo Milano 2015 ha ottenuto l’assegnazione da parte dell’International Coffee Organization del primo Global Coffee Forum e della prima Giornata Mondiale del Caffè che si svolgeranno tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre 2015 a Milano, anche nel Sito Espositivo.

Il Direttore del Progetto Cluster Filippo Ciantia e il Direttore Visitor Experience di Expo 2015 S.p.A. Matteo Gatto hanno illustrato l’itinerario del caffè a Expo Milano 2015.

Quello del Caffè è uno dei nove Cluster dell’Esposizione Universale. Si tratta di villaggi che raggruppano oltre 80 Paesi in base alla produzione di uno specifico alimento (Caffè; Cacao e Cioccolato; Riso; Spezie; Cereali e Tuberi; Frutta e Legumi) o allo sviluppo di una determinata tematica (Bio-Mediterraneo; Agricoltura e Nutrizione nelle Zone Aride; Isole, Mare e Cibo).

Nel pomeriggio di oggi si terrà il terzo Incontro del Gruppo di Lavoro del Cluster del Caffè di Expo Milano 2015, cui sono invitati i Commissari Generali dei Paesi ospitati dal Cluster – Burundi, El Salvador, Etiopia, Guatemala, Kenya, Repubblica Dominicana, Ruanda, Timor Est, Uganda e Yemen – e i Paesi interessati allo sviluppo del tema caffè durante l’Esposizione Universale.

Lo spazio espositivo, curato da illycaffè, in qualità di Official Coffee Partner, si pone l’obiettivo di raccontare il passato, presente e futuro del caffè partendo da tre elementi fondamentali: il prodotto e il suo percorso dal chicco alla tazzina; la creatività, l’arte e la cultura che si sviluppano attorno alla tazzina di caffè; le storie e le tradizioni dei Paesi coltivatori e di quelli consumatori. La mostra del fotografo brasiliano Sebastiao Salgado, che animerà l’area comune del Cluster, presenterà con scatti d’autore raccolti in un affascinante viaggio le proprietà del chicco più amato al mondo.

Print Friendly, PDF & Email