Il Kalat Nissa Film Festival sempre più internazionale vola in Polonia

Il Laboratorio dei sogni di Caltanissetta, organizzatore del Kalat Nissa Film Festival, è stato invitato, il 26 aprile, al Tarnowia Nagroda Filmowa, per una conferenza internazionale sulla partecipazione al progetto sperimentale New Film Tools in Youth Work, all’interno dell’ Erasmus+ Programme, Key Action 2.

“Il progetto nasce dalla comune riflessione che il cinema è uno strumento di comunicazione davvero molto efficace sin da quando l’uomo inizia il suo apprendimento didattico e sociale e la sua conoscenza della cultura come patrimonio universale”. Questo l’incipit dell’intervento dei due rappresentanti dell’Associazione, Fernando Barbieri e Laura Abbaleo. “I giovani hanno grandi potenzialità recettive e da ciò si è partiti per la sperimentazione della costruzione di una guida pratica sulla didattica, basata sulla Film education, che possa insegnare a docenti, formatori, educatori, genitori a creare le giuste basi per un’ottima crescita culturale e sociale delle future generazioni”.

L’Associazione cinematografica e culturale Laboratorio dei sogni, in Italia promuove da anni questo tipo di attività didattica sperimentale, attraverso attività di tutoring, anche con docenti neo-immessi in ruolo, al fine di promuovere buone pratiche didattiche che offrano spunti per il potenziamento di buone prassi nell’educazione e nel miglioramento della tecnica della ripresa video e dell’editing. L’Associazione si è specializzata in questo tipo di sperimentazione soprattutto attraverso l’uso dei cortometraggi.

Un consapevole e adeguato utilizzo dei “new film tools” si pone la finalità di evitare i più comuni errori di didattica cinematografica. Ed è per questo che il progetto New Film Tools in Youth Work concentra l’attenzione in misura maggiore sui giovani e sulle future prospettive del mercato cinematografico come volano di sviluppo economico e culturale”, ha concluso Barbieri.

A margine della conferenza l’Associazione ha ricevuto, da parte del direttore del Gimny Osrodek Kultury- Rzepiennik Strzyzewski del Circuito cinematografico Kino za Rogiem w Olszynach, un invito a promuovere i cortometraggi del Kalat Nissa Film Festival, in programma a Caltanissetta dal 25 al 27 maggio, attraverso attività di Film Education in Polonia. Inoltre è stata avviata un’importante collaborazione di promozione del territorio nisseno in terra polacca ed in particolar modo della Settimana Santa di Caltanissetta.

L’Associazione Laboratorio dei sogni è stata già presente ad Olsztyn per attività di promozione internazionale del cinema italiano, in occasione del Wama Film Festival e a Varsavia.
Durante i lavori della conferenza di Tarnow si sono consolidate ulteriori future collaborazioni internazionali con la partecipazione dei giovani studenti dell’Associazione Laboratorio dei sogni a Radom a Luglio, in Polonia, in occasione del Festival Kameralnelato.

Print Friendly, PDF & Email