L’Arca dei Pacifici partita dal Porto di Marina di Ragusa per portare un messaggio di pace nel cuore del Mediterraneo

IL PORTO DI MARINA DI RAGUSA OSPITA UNA INIZIATIVA DI PACE E DI SOLIDARIETÀ. STAMANI L’ARCA DEI PACIFICI, CARICA DI MESSAGGI DI PACE E DI FRATELLANZA, È SALPATA DALLE COSTE IBLEE. IN CONTEMPORANEA UNA STESSA IMBARCAZIONE È SALPATA DAL PORTO DI GAZA, IN PALESTINA.

RAGUSA – Il Porto di Marina di Ragusa al centro del Mediterraneo per un’iniziativa di pace e di solidarietà. Carica di messaggi di speranza, di pace e di vita stamattina è infatti salpata dal porto siciliano l’Arca dei Pacifici. In contemporanea una stessa imbarcazione è partita dal porto di Gaza in Palestina. Un’ iniziativa nel segno della solidarietà e del dialogo,  ospitata dal Porto di Marina e promossa dall’Istituto comprensivo “Vann’Antò” del capoluogo. Il progetto, per quanto riguarda la parte italiana, è stato curato dall’istituto ibleo in collaborazione con la Ong “Vento di Terra” di Rozzano, mentre per quanto riguarda la parte palestinese dalla scuola “Terra dei Bambini” e dallo staff di “Vento di Terra”. Emozionati gli studenti e i genitori che stamani hanno partecipato alla cerimonia, alla presenza del preside Rosario Pitrolo e di un funzionario europeo. L’imbarcazione è stata accompagnata fuori dal porto dal gruppo della Protezione Civile del Comune di Ragusa che l’ha scortata fino al largo, in direzione Sud. A bordo tantissimi messaggi di pace, di apertura al dialogo, di affetto e vicinanza, ma anche sagome umane a rappresentare simbolicamente il gemellaggio tra le due scuole, iniziato già nel marzo scorso. Un’ esperienza emozionante e arricchente perché il mare è un simbolo di pace e di di vita.

Print Friendly, PDF & Email