Le serate dedicate a commercianti e “vasciddari” nel fine settimana dedicato a Maria Santissima di Gulfi

CHIARAMONTE GULFI – Continuano gli appuntamenti che caratterizzano il novenario in onore di Maria Santissima di Gulfi. Sempre più fedeli stanno partecipando alle iniziative che punteggiano le giornate del novenario dedicate alla Patrona e Regina di Chiaramonte. Come in occasione della funzione religiosa di ieri sera culminata con la processione del simulacro di San Giuseppe dalla società Umberto I, in piazza Duomo, sino alla chiesa Madre per rendere omaggio alla Madonna. Domani, sabato 29 aprile, sarà la giornata dei commercianti. Dopo la celebrazione eucaristica delle 9, in chiesa Madre, ci sarà la santa messa, stavolta alle 11, presieduta dal novello sacerdote don Fabio Stracquadaini mentre la funzione religiosa sarà animata dall’Azione cattolica e i canti saranno eseguiti dal gruppo Amici Madonna dello Scoglio. Alle 16, nelle strade del centro storico, prenderà il via la settima edizione dell’Infiorata in onore della Madonna a cura dei gruppi: Scouts-Acr e gruppo giovani Chiesa Madre, Araldini, oratorio San Nicola, Foco e cooperativa Nostra Signora di Gulfi. Sempre alle 16, ci sarà il raduno nella chiesa del Carmelo del secondo pellegrinaggio interdiocesano delle sottosezioni dell’Unitalsi della Sicilia dal titolo “Grandi cose ha fatto in me l’onnipotente”. E’ in programma il corteo per corso Umberto verso la chiesa Madre. Alle 17 si terrà la celebrazione eucaristica animata dall’Unitalsi. I canti saranno eseguiti dal coro Jubilate Gentes diretto dalla maestra Gianna Rizza. Alle 19 la celebrazione eucaristica del predicatore, padre Giuseppe Difatta, Ofm, mentre i canti saranno animati dalla parrocchia San Nicola. Alle 20,30 una serata offerta dai commercianti mentre alle 22,30 è in programma la veglia mariana e a seguire ci sarà la fiaccolata con la reliquia del “santo capello” della Madonna verso la chiesa di San Filippo d’Agira. Domenica 30 aprile, invece, è in programma la giornata dei “vasciddari” che prenderà il via alle 9 con la celebrazione eucaristica alla chiesa San Filippo. Alle 10, dalla chiesa in questione processione con la reliquia della Beata Vergine Maria con la partecipazione di tutte le confraternite, associazioni e movimenti ecclesiali della città. Alle 11 la santa messa sarà presieduta da don Francesco Vicino mentre i canti saranno eseguiti dal coro giovani della chiesa Madre. La funzione sarà animata dalle confraternite, dalle associazioni e dai movimenti ecclesiali della città. Ci sarà spazio anche per lo sport. Alle 14, infatti, prenderà il via la 65esima edizione della coppa Maria Santissima di Gulfi promossa dall’associazione ciclistica chiaramontana. Alle 19 la celebrazione eucaristica presieduta dal predicatore con la partecipazione delle coppie che compiono 25 e 50 anni di matrimonio. I canti saranno animati dal coro della chiesa Madre. Alle 20,30, quindi, la serata offerta dai vasciddari. Alle 21, poi, la premiazione del concorso fotografico “La festa di Maria Santissima di Gulfi: una tradizione che si perpetua e rinnova”. A seguire il concerto “Ensemble di clarinetti Calamus” che proporrà musiche di Mendelssohn, Mozart e De Falla con la direzione artistica del maestro Giovanni Cultrera e direttore clarinettista il maestro Carmelo Dell’Acqua. Il concerto è sponsorizzato dalla Pro Loco di Chiaramonte e dai vasciddari.

Una delle precedenti edizioni dell’infiorata
Print Friendly, PDF & Email