Med Photo Fest 2015, Mario Cresci “padrino” d’eccezione della manifestazione

Sarà Mario Cresci, uno dei grandi maestri della fotografia italiana, a inaugurare venerdì 23 ottobre la settima edizione del Med Photo Fest, la kermesse internazionale sulla fotografia d’arte, in programma fino al 29 novembre a Catania, Siracusa, Noto, Modica e Scicli.

La manifestazione, organizzata con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo e dell’Assessorato del Turismo Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, si aprirà con una serata in onore dell’illustre fotografo ligure e proseguirà con alcuni suoi importanti contributi. Venerdì 23 ottobre alle ore 18.00 la raffinata cornice di Palazzo Grimaldi, nella barocca Modica, accoglierà il maestro Cresci per l’atteso incontro con il pubblico e per la consegna del premio Mediterraneum 2015 per la Fotografia. Nato a Chiavari (Genova) settantatré anni fa, Cresci ha portato avanti un’originale ricerca fotografica basata su approcci multidisciplinare e sull’interazione di diversi linguaggi espressivi, rinnovando la teoria e la pratica dell’immagine.

Con questo importante riconoscimento, Cresci aggiungerà il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione insieme ai premiati delle precedenti edizioni: Ferdinando Scianna (2009), Gianni Berengo Gardin (2010), Franco Fontana (2011), Giuseppe Leone (2012), Nino Migliori (2013) e Piergiorgio Branzi (2014). Alla cerimonia di consegna seguirà il taglio del nastro della personale di Cresci, intitolata “Quel paesaggio d’antico sconquasso”. La mostra sarà ospitata fino all’8 novembre nella sede della Fondazione Grimaldi; dal 17 al 29 novembre nelle Cucine del Monastero dei Benedettini a Catania.

Mario Cresci continuerà a dare lustro al festival incontrando gli studenti del liceo artistico “Galilei-Campailla” di Modica (24 ottobre, ore 10.30, Auditorium Pietro Floridia) e dell’università di Catania (17 novembre, ore 16.30, Coro di Notte del Monastero dei Benedettini), ma anche con la presentazione del suo libro “Future Image”(24 ottobre, ore 18.00, Fondazione Grimaldi, Modica).

Il Med Photo Fest 2015 offrirà un ricco cartellone di eventi: mostre personali e collettive di fotografi italiani e stranieri, da Pino Ninfa a Ulderico Tramacere, da Lillo Rizzo (Francia) a Ramon Giner (Spagna), da Zied Ben Romdhane (Tunisia) a Yasmine Laraqui (Marocco), da Aurora Rosselli (Stati Uniti) a Volker Figueredo Véliz (Cuba) e Satoki Nagata (Giappone); ma anche incontri, dibattiti e seminari con maestri della comunicazione visiva e fotografica, presentazioni di libri fotografici e riviste del settore; letture dei portfolio di autori emergenti, che avranno come scenario palazzi, centri storici, gallerie e luoghi d’arte delle città barocche del Val di Noto Patrimonio dell’UNESCO e della splendida Ortigia a Siracusa.

Print Friendly, PDF & Email