A “Monterosso Culture Week” presentato ieri pomeriggio il libro di Danilo Serra “la meraviglia è quando tremi”

A “MONTEROSSO CULTURE WEEK” PRESENTATO IL LIBRO “LA MERAVIGLIA E’ QUANDO TREMI” CON LA PRESENZA DELL’AUTORE DANILO SERRA INTRODOTTO DA DON DIARA

MONTEROSSO ALMO – Proseguono, con grande interesse manifestato da tutti coloro che intervengono, le iniziative inserite nel programma di “Monterosso Culture Week”, la serie di appuntamenti proposta dall’arciprete don Marco Diara con la supervisione dell’Azione Cattolica. Ieri pomeriggio sono stati illustrati i contenuti del libro intitolato “La meraviglia è quando tremi – Per un’etica della bellezza” con la presenza dell’autore Danilo Serra, introdotto dallo stesso don Diara. Nel testo, Serra, con grande maestria, pone alcune domande. Ovviamente queste domande sono ben sviluppate. Si parte da quelle di un ragazzino delle medie per proseguire con quelle in età adulta. Le domande dei bambini ali­mentano la conoscenza, incrementano la scienza. Tutta la civiltà si sviluppa grazie agli innumerevoli quesiti che le gio­vani generazioni rivolgono agli anziani. Ma il libro non è solo fatto di domande. È, soprattutto, un viaggio nella storia del pensiero. La descrizione di personaggi storici come Ipazia e Giordano Bruno, ma anche Gramsci, raggiungono livelli interessanti. Nella seconda parte si affronta, invece, il tema della meraviglia e il perché oggi i mass media l’abbiano fatta quasi scomparire. Con ottima capacità di critica nei confronti delle notizie che ogni giorno ci bombardano la testa, spiega l’autore, siamo arrivati ad un punto, per così dire, di antimeraviglia. Il libro è, inoltre, un insieme di argomenti ben sviluppati e piacevolmente scritti, con un linguaggio sicuramente colto ma ben accessibile al vasto pubblico desideroso di apprendere qualcosa in più e potere contare su determinati spunti di riflessione. L’uso delle parole e la loro derivazione lessicale sono spiegate dando un significato concreto della vita reale. Il libro, insomma, non è solo riferito alla grande bellezza ma è anche l’esaltazione della vera bellezza che oggi purtroppo ci dimentichiamo sempre di più di scorgere. Leggendo il testo, è possibile riconsiderare le basi per riprendere a guardare il mondo con un’ottica diversa e possibilmente positiva. Il libro, però, chiede uno sforzo al lettore. Mettersi in gioco proprio per vedere la vera bellezza. E Danilo Serra guida tutti a portare avanti questa riflessione con grande capacità. “Monterosso Culture Week” prosegue e chiude domani, venerdì 30, alle 19,30. Nel cortile della biblioteca, è in programma la presentazione del libro “Basta poco” di Marco Marchese.

Don Marco Diara e Danilo Serra
Print Friendly, PDF & Email