Musica. Venerdì e domenica al Piccolo teatro della Badia di Ragusa due spettacoli: tributo ai Beatles e romanze d’amore con il soprano Giulia Rizza

Aggiungi un evento gratuitamente e condividilo con gli oltre 8000 contatti di Italreport, clicca qui

Ragusa, 13 maggio 2015 – Sarà un fine settimana all’insegna della musica quello in programma, a Ragusa, al Piccolo teatro della Badia di corso Italia 103 che continua a diversificare le proposte di intrattenimento con lo scopo di soddisfare tutti i palati, anche i più esigenti. Si comincia venerdì 15 maggio, con un tributo musicale dedicato ai mitici Beatles. L’appuntamento è in programma a partire dalle 19,30 e, ancora una volta, sul palco si esibiranno musicisti del territorio che offriranno uno spaccato quanto più completo possibile del repertorio dei baronetti di Liverpool. Ogni artista, poi, porterà in scena la propria band. Tra coloro che si esibiranno: Gianni Carfì, Giovanni Tidona detto il boliviano, Giovanni Guardiano, Pino Salinitro, Pina Miano, Aldo Frazzetto, Paolo Fatuzzo, Luigi Camponero e molti altri. L’ingresso è di 5 euro per i soci, 7 euro per gli ospiti. Per informazioni è possibile rivolgersi al 333.4183893. Tra l’altro, per l’occasione, è stata predisposta una simpatica locandina che, mutuando quella celebre dell’attraversamento pedonale di Abbey Road, fa comparire i Beatles sulle strisce pedonali di corso Italia che conducono alla Badia. Un modo per “ragusanizzare” queste straordinarie icone della musica mondiale. L’altro appuntamento di richiamo, sempre una maniera per celebrare le sette note, è in programma domenica 17 maggio. Infatti, a partire dalle 20, sarà il soprano Giulia Rizza, in concerto, ad intrattenere il pubblico con le “Melodie d’amore”. Questo, infatti, il titolo dell’esibizione nel corso della quale saranno proposte una serie di romanze che daranno modo all’artista di esprimere tutta la propria versatilità verso il Bel canto. La soprano sarà accompagnata dal maestro Enzo Trigili. Anche in questo caso il prezzo d’ingresso è di 5 euro per i soci, 7 per gli ospiti. Per informazioni e prenotazioni 333.4183893. “Abbiamo promosso due momenti musicali – dice il direttore artistico del teatro della Badia, Maurizio Nicastro – che ci consentiranno di spaziare su diversi registri e di raccogliere un pubblico di variegata estrazione. Il mese di maggio offre ancora numerose altre opportunità per i nostri spettatori. Ma queste sono senz’altro due tra le più interessanti per quanto riguarda il pianeta musicale”.

Print Friendly, PDF & Email