Olimpiadi neuroscienze: Conto alla rovescia per la finale nazionale

NEUROSCIENZE: A CATANIA  SFIDA A COLPI DI NEURONI

Presentazione evento venerdì 5 maggio 2017, Palazzo della Cultura (via V. Emanuele 121). Prove e premiazione sabato 6 maggio 2017, Istituto di Scienze Neurologiche – Cnr Catania (via Gaifami 18). Olimpiadi dei cervelli, 54 studenti si contenderanno il titolo di campione italiano per volare a Washington

CATANIA – Conto alla rovescia per la fase nazionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze, che quest’anno avranno luogo per la prima volta nella città etnea e che culmineranno con la premiazione del campione italiano. L’iniziativa – promossa dalla Società Italiana di Neuroscienze e organizzata dall’Istituto di Scienze Neurologiche del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) di Catania – sarà presentata venerdì 5 maggio 2017, alle ore 16.00 a Palazzo della Cultura, mentre le prove avranno luogo sabato 6 maggio 2017 a partire dalle ore 9.00 presso la sede del Cnr in Via Paolo Gaifami 18 a Catania. Cinquantaquattro studenti provenienti da tutta Italia si contenderanno la borsa di studio per la fase internazionale che si svolgerà a Washington, negli Stati Uniti, dal 3 al 6 agosto 2017 nell’ambito della American Psychological Association’s Convention.

«La competizione – ha spiegato il coordinatore nazionale Maria Vincenza Catania del CNR di Catania – nasce con l’obiettivo di far aumentare nei ragazzi l’interesse nei confronti dello studio del cervello umano e del suo funzionamento: una delle chiavi per comprendere il comportamento dell’uomo contemporaneo, delle sue scelte e soprattutto per sconfiggere le patologie neurologiche e psichiatriche. Studenti delle scuole medie superiori, di età compresa fra i 13 e i 19 anni, si misureranno su argomenti specifici come la memoria e l’intelligenza attraverso prove individuali. Lo scopo è anche quello di attrarre giovani talenti alla ricerca nei settori delle Neuroscienze sperimentali e cliniche, che rappresentano la grande sfida del nostro millennio. Questa edizione – ha concluso – ha registrato una partecipazione di 217 scuole e 5400 studenti in tutto il territorio nazionale. Alla presentazione dell’evento del 5 maggio – ha concluso – parteciperà Ferdinando Nicoletti, professore ordinario di Farmacologia alla Sapienza di Roma, con una relazione sul tema “Meccanismi biologici dei disturbi psichiatrici” a cui seguirà un dibattito. La proclamazione del vincitore avverrà sabato 6 maggio alla fine delle prove competitive».

Print Friendly, PDF & Email