Oltre nove lustri di successi per la Compagnia “Amici del Teatro” di Chiaramonte Gulfi

Chiaramonte Gulfi, 14 gennaio 2015 – Fondata nel 1969 per iniziativa del sac. Salvatore Scollo e del regista Lucio Brullo, la compagnia Amici del Teatro di Chiaramonte Gulfi è al suo ininterrotto 46° anno di attività teatrale, ponendosi tra le Compagnia più longeve in Sicilia , anche per  continuità artistica. In un continuo crescendo , la Compagnia si è segnalata come una  delle più brillanti realtà del panorama teatrale siciliano, con una continuità di proposte e di attività artistiche del tutto encomiabile per un Gruppo  di attori amatoriali. Numerosi sono stati i lavori messi in scena, tratti dal vasto repertorio degli autori classici siciliani e contemporanei, nonché  del celebre commediografo napoletano Eduardo De Filippo. Significativi ed importanti sono stati i riconoscimenti e i premi conseguiti nelle varie rassegne e festival di teatro cui la Compagnia ha partecipato. Sin dall’inizio degli anni 90 la Compagnia ha maturato una vocazione internazionale, con diverse tournee in Australia Venezuela,   Usa,  Canada, Sudafrica , Argentina , Belgio, Svizzera. Innumerevoli sono state le tournee in Lombardia, con presenze costanti a Agrate Brianza , Garbagnate , e soprattutto a Milano, ove la Compagnia si esibisce con cadenza annuale a partire dalla fine degli anni ’90. In tale contesto la Compagnia ha conseguito un piccolo record, di essere la prima compagnia non professionistica siciliana ad aver rappresentato il teatro dialettale in ben quattro continenti. Ovunque accolti con incredibile calore e coinvolgente entusiasmo, i componenti del gruppo, autentici ambasciatori della cultura iblea nel mondo, hanno tratto da queste esperienze preziose testimonianze per un arricchimento umano prima ancora che artistico e professionale. Tali eventi sono la conferma che le distanze territoriali non costituiscono ostacolo insormontabile per allacciare e sviluppare rapporti culturali e sociali con la comunità dei corregionali all’estero, nell’esaltazione e nell’affermazione di comuni valori e della identica radice culturale e linguistica. ”Dopo oltre 45 anni di ininterrotta attività – dice il presidente Sebastiano D’Angelo –  con la rappresentazione di oltre 3.000 repliche dei propri spettacoli, decine di commedie portate in scena, ben 35  tournee nazionali ed internazionali, la Compagnia intende con rinnovato entusiasmo proporsi nel 2015 al proprio pubblico  con una intensa attività, che vedrà in primavera il debutto di un nuovo lavoro, “ T’aspiettu ‘paradisu”, ma già a breve il ritorno  a Ragusa con alcuni cavalli di battaglia del proprio repertorio. Domenica 18 gennaio al MASD verrà rispolverato “ U Ruppu ra cravatta “, portato al successo ripetutamente negli anni novanta e richiesto nuovamente da diversi appassionati, e sabato 24 alla Scuola dello Sport con , “U sapiti com’e’”, nell’ambito di una serata promossa dal Centro Risvegli Ibleo sul tema della “ donazione degli Organi”. A gennaio partirà anche a Chiaramonte la IV edizione della Rassegna Teatrale dedicata ad una indimenticata attrice e fondatrice del gruppo, Salvina Rabito, da poco scomparsa. La compagnia è attesa da altre rassegne e festival in diversi centri della provincia, con immutato e rinnovato  entusiasmo, confortata dall’apprezzamento dei propri sostenitori. Nella vita contemporanea forse è azzardato  fare programmi a lunga gittata, ma mai come in questo caso si può  ben dire  che il traguardo del 50° Anniversario è a portata di mano.

Print Friendly, PDF & Email