Palermo. Appendice della «Settimana delle culture», il progetto “Diversamente positivo” a Palazzo Torremuzza con l’associazione di volontariato TrinArt

PALERMO – L’associazione di volontariato TrinArt, in collaborazione con La Settimana delle Culture e Nps Italia Onlus, presenta il progetto “Diversamente Positivo”. Le sue finalità sono l’educazione alla salute, la diffusione del messaggio della prevenzione attraverso l’utilizzo dell’arte. Esperti, artisti visuali, musicisti e gente comune offriranno uno spazio-tempo, un luogo dove poter affrontare e sviluppare una riflessione sulla realtà legata al Hiv.

L’iniziativa, iniziata lo scorso 20 maggio con una residenza d’artista presso la bottega n.2, ai Cantieri della Zisa con Simona Nasta, artista visuale ed organizzatrice dell’evento, Alessandro Riccio e Domenico Salierno, artisti visivi, provenienti da Napoli e il chitarrista Enrique Estrada Maurin, proveniente da Città del Messico, prosegue da venerdì 26 maggio come ricca appendice al programma della “Settimana delle culture” e si svolgerà presso L’altro Arte Contemporanea a Palazzo Torremuzza n.6.

Venerdì 26 maggio, alle 18, inaugurazione della mostra degli artisti in residenza. Saranno esposti lavori di Nino Gennaro, Collettivo FX – Mangiatori di patate – B1. Durante la mostra saranno visibili video, manifesti, libri e depliant sul tema della prevenzione. In programma una performance musicale di Michele Lombardo (Peer educator NPS Sicilia) e un intervento della Presidente NPS Italia Onlus Margherita Errico ”L’attivismo nell’HIV ieri e oggi e il legame con l’arte”

Sabato 27 maggio alle 19 la proiezione del film “Tutto su mia madre” (Pedro Almodovar) preceduta dal racconto di “Real Life” di due attiviste di NPS. Alle 21.30 concerto del gruppo 80Roba.

Domenica 28 maggio alle 18.30 reading di letture di Nino Gennaro lette da Massimo Milani (Attivista Lgbti). Alle 21 proiezione del film “+ o – sesso confuso” e intervento del registra Giulio Maria Corbelli.

Lunedì 29 maggio dalle 18 alle 20 Test rapidi HIV a cura di Arcigay Palermo. Dalle 20 alle 23 Arte Migrante Palermo: la mostra continuerà fino il 31 maggio, orari di apertura 17-20.

Print Friendly, PDF & Email