Politica agricola comune, domani convegno a Ragusa Ibla

Ragusa, 2 ottobre 104 – La nuova Pac 2014-2020 (la politica agricola comune) e i risvolti che inizia ad avere nel settore agricolo. Su questo tema domani mattina, 3 ottobre a partire dalle ore 9 presso il Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla, la Confagricoltura iblea ha organizzato un convegno di approfondimento con esperti nazionali. La nuova Pac mira a preservare la tutela ambientale, garantire una più equa distribuzione dei fondi comunitari e ad aiutare gli agricoltori ad affrontare meglio le sfide nel mercato. Ad illustrare i dettagli della nuova regolamentazione saranno Vincenzo Lenucci, direttore dell’Area Politiche Comunitarie della Confagricoltura nazionale e Felice Assenza, direttore generale del Dipartimento delle Politiche Internazionali e dell’Unione Europea del Ministero delle Politiche Agricole. Dopo il saluto dei rappresentanti e delle autorità locali, i due relatori chiariranno i dettagli della riforma illustrando le positive azioni che potranno riguardare anche la provincia di Ragusa, la più agricola e zootecnica della Sicilia. “Una riforma importante e per certi versi epocale – spiega Giovanni Scucces, direttore provinciale di Confagricoltura – Un cammino lungo ed impegnativo che ha portato il Parlamento europeo a deliberare nei mesi scorsi consentendo il via libera a grandi miglioramenti rispetto al passato”. Ad aprire i lavori sarà Sandro Gambuzza, presidente provinciale di Confagricoltura che dichiara: “Sarà un importante momento di approfondimento e per questo invitiamo tutti gli operatori del settore a partecipare attivamente alla luce della seconda fase della mattinata, quando sarà previsto il dibattito”.

il presidente Sandro-Gambuzza-e-il-direttore-Giovanni-Scucces
Da sinistra Sandro Gambuzza e Giovanni Scucces
Print Friendly, PDF & Email