Proclamati ieri sera a Modica “Miss e mister baby mascotte 2017”

MODICA – Sono Swami Brafa Musicoro di 8 anni e Gabriele Calabrese di 9 i nuovi “Miss e mister baby mascotte” edizione 2017. La proclamazione ieri sera a Modica a conclusione della settima edizione del concorso, quinto memorial Enza Giannone, promosso dalla New Association di Salvatore Di Stefano. La manifestazione è stata ospitata nella splendida location de “La Sirenetta” sulla Modica mare. Ventisei i concorrenti in lizza, di età compresa tra i 3 e i 10 anni, che si sono contesi la conquista della fascia iridata per quanto riguarda la selezione locale in vista della fase finale che si terrà il 30 luglio a Ragusa. Ha avuto il suo bel da fare la giuria presieduta dal maestro di arti marziali e ispettore superiore di polizia Rosario Sigona che, assieme agli altri otto componenti, ha espresso le proprie valutazioni in occasione delle due sfilate, la prima con abiti casual, la seconda con una mise elegante. La serata è stata inframmezzata dalla presenza di alcuni talenti locali che hanno messo in mostra la propria bravura. Ad esibirsi le cantanti Bruna Gulino e Arianna Votadoro che hanno così messo in evidenza la propria estensione locale con brani di Mina, Liza Minnelli e Adele. Coinvolgente, poi, la performance degli allievi della scuola Move Dance dei maestri Lorenzo e Gianni Cavallo. Divertente l’intrattenimento assicurato dall’imitatore Paolo Tripodi. Spettacolare, poi, la performance dell’Asd Samurai di Modica con gli allievi che, su un tatami realizzato per l’occasione, hanno stupito i presenti con alcune esibizioni riguardanti il ju jitsu. Spettacolare, in particolare, la sessione dei calci volanti che hanno catturato l’attenzione dei presenti. Alla fine, la giuria ha ritenuto opportuno premiare i due ragazzini che hanno dimostrato di possedere maggiori qualità per potere ambire al livello superiore del concorso. Gadget per tutti gli altri. Presenti anche i piccoli fasciati della precedente edizione, Gaia Sigona, Salvatore Parisi Assenza e Ludovica Spadaccino. “Una serata riuscita – sottolinea il patron Di Stefano – grazie alla proficua collaborazione dei nostri sponsor e dei nostri sostenitori. Ringrazio “La Sirenetta” per la disponibilità e tutti coloro che si sono spesi per la piena riuscita dell’evento. Rimandiamo dunque tutti gli appassionati a partecipare all’evento finale di domenica 30 luglio al Savini di Ragusa”.

Print Friendly, PDF & Email