Ragusa, domani al via Ibla Buskers

Ragusa, 1 ottobre 2014 La  magia di un’arte senza tempo in un luogo suggestivo come il quartiere barocco di Ragusa Ibla. Inizia domani il festival “Ibla Buskers” che celebra quest’anno la sua ventesima edizione. Un’edizione speciale, come spiegato stamani in conferenza stampa da Francesco Pinna, presidente dell’associazione Edrisi, che assieme all’assessore alla Cultura del Comune di Ragusa, Stefania Campo (l’ente sostiene il festival), ha presentato tutti i dettagli dell’atteso evento. Si inizia domani, giovedì 2 ottobre alle 21,30 con il galà d’apertura previsto in piazza Duomo nel cuore di Ragusa Ibla. Quest’anno sono 18 le compagnie presenti, rappresentative di sette nazionalità. E tutti, domani sera, proporranno durante il galà iniziale almeno cinque minuti del proprio spettacolo. Iniziano alle 20,30, come ormai da tradizione, gli spettacoli previsti per le serate di venerdì 3 e sabato 4 ottobre. Domenica 5 ottobre, ultimo giorno della manifestazione, gli spettacoli avranno inizio dalle 18 e fino alle 22,30. Poco dopo, alle 22,45, tutti gli artisti raggiungeranno la piazza dell’ex distretto militare, dove un tempo c’era l’antico castello di Ibla, per il “gran galà dei saluti” con esibizioni e festa finale. Un cast dunque ricchissimo, con giocolieri, saltimbanchi, mangiafuoco, acrobati, clown per questa ventesima edizione di Ibla Buskers che si svilupperà in dodici location differenti, disseminate tra i vicoli, i palazzi barocchi, i monumenti più belli di Ibla. Il cast artistico è composta da Drago, Nema Problema, Joan Català, Circo Puntino, Eleazar Fanjul, Breakbach, Luca Tresoldi, Mario Levis, Viral, Dr. Stok, Daniele Sardella, Andrea Fidelio, La Rumblè, Five Quartet Trio, Robert Tiso. Il focus di quest’anno è dedicato alle discipline aeree e vedrà alternarsi in piazza Pola le artiste Monica Rois, Caterina Fort e Andrea Pelaes Gonzales. Ma nel quartiere barocco ci sarà spazio anche per gli “artisti off” di Ibla Buskers con tre postazioni programmate in corso XXV Aprile, in piazza Odierna e al vecchio portale di San Giorgio. L’auditorium San Vincenzo Ferreri ospiterà anche la speciale mostra “Gli originali di Ibla Busker” con i 20 dipinti originali, realizzati dall’artista Giovanna Alberini, che sono stati la base delle particolarissime locandine del festival, ormai divenute oggetto da collezione. Sono tante le novità di questa ventesima edizione. Il traffico veicolare, come spiegato in conferenza stampa, sarà interdetto in modo da favorire le passeggiate nel quartiere barocco. Da Ragusa, con capolinea in via Di Vittorio, i bus navetta saranno attivati nei giorni di venerdì 3 ottobre (dalle 20 all’1,30), sabato 4 ottobre (dalle 19,30 alle 2,30) e domenica 5 ottobre (dalle 18 all’1). I bus accompagneranno i visitatori di Ibla Buskers nel quartiere barocco con la fermata a Largo San Paolo, fino alle 22, e a seguire con il capolinea a Ibla al termine della circonvallazione, vicino la chiesa del Santissimo Trovato. A Ragusa sarà possibile utilizzare i parcheggi di contrada Tabuna (dietro la questura), il parcheggio Colombardo (vicino a via Di Vittorio) e le aree sosta attigue al Palazama. “Ibla Buskers regala sempre emozioni indescrivibili – ha detto l’assessore Stefania Campo – I quadri originali delle venti edizioni ci permettono di ripercorre l’atmosfera che da ragazzi avevamo per ogni appuntamento con il festival che riesce a portare circa 60 mila persone a visitare ogni anno il quartiere barocco. E’ una manifestazione che si è ormai affermata in ambito nazionale e internazionale e che offre un’immagine davvero spettacolare del nostro territorio”. Una promozione che va oltre ogni confine: “Grazie ai social e al web – ha spiegato il presidente Francesco Pinna – il nome di Ibla, il suo barocco, le immagini dei suoi monumenti vengono veicolati in tutto il mondo con migliaia di condivisioni sui vari canali, contribuendo ad accrescere l’interesse turistico per Ragusa”. Il festival Ibla Buskers è organizzato dall’associazione Edrisi e gode del contributo del Comune di Ragusa, del supporto della Banca Agricola Popolare di Ragusa e della sponsorizzazione di Ipercoop-coop e Prima Classe Locale Trasversale. Info sul sito internet www.iblabuskers.it e sui canali social.

ibla buskers conf stampa 1
La conferenza stampa di presentazione di Ibla Buskers

 

Print Friendly, PDF & Email