Ragusa, domani una serata teatrale dedicata alla donazione

Ragusa, 23 gennaio 2015 – Una serata speciale per promuovere la cultura della donazione. E’ quella in programma sabato sera 24 gennaio alle ore 20,30 alla Scuola Regionale dello Sport di Sicilia dove il Centro Risvegli Ibleo organizza una serata in memoria di Laila Busacca, la giovane donna ragusana che è scomparsa prematuramente lo scorso anno e i cui organi sono stati espiantati dando la possibilità di continuare a vivere a ben cinque pazienti. Quella di sabato sarà dunque una serata che vorrà ricordare Laila e contemporaneamente rilanciare l’attenzione sulla donazione degli organi ma anche sull’attività che svolge quotidianamente il Centro Risvegli Ibleo. Un appuntamento speciale che non sarà solo di riflessione ma pure di divertimento grazie alla presenza della compagnia teatrale “Amici del Teatro di Chiaramonte Gulfi” che, per allietare la serata e per contribuire alla raccolta di fondi da devolvere in beneficienza porteranno in scena la commedia “U sapiti com’è”. Il ricavato sarà devoluto al Centro Risvegli Ibleo, presieduto da Carmelo Tumino e con in direttivo numerosi medici iblei che prestano le loro prestazioni gratuitamente e con spirito di volontariato. Il centro è l’unica struttura del sud Italia in grado di ospitare ed assistere, all’interno dei locali dell’Asp, i pazienti in stato vegetativo. Numerosi i medici che hanno deciso di collaborare con il centro.

LOcandina

Print Friendly, PDF & Email