Ragusa. La passeggiata per il centro storico superiore di domenica pomeriggio, associazioni di categoria ed enti scesi in campo per sensibilizzare la città di Ragusa non si fermeranno

RAGUSA (RG) – La cattedrale di San Giovanni Battista, la Cna, l’Ascom, il Ccn Antica Ibla, il Ccn Isole Iblee, l’associazione Antiracket, l’associazione Insieme in città, l’associazione Costa Iblea e Adiconsum hanno promosso, domenica pomeriggio, una passeggiata di solidarietà in via Roma con l’obiettivo di puntare i riflettori sui numerosi problemi che attanagliano il centro storico superiore di Ragusa. All’appuntamento hanno partecipato anche i rappresentanti di vari movimenti, di enti e di altre associazioni cittadine che ringraziamo per la loro presenza. Certo, avremmo potuto essere di più. Ma intanto un primo segnale è stato lanciato. Quella di domenica pomeriggio si può considerare la presa d’atto di un problema che bisogna affrontare tutti assieme, nessuno escluso. L’interesse di tutti è quello di tutelare il territorio e riportare la legalità ove questa è stata condizionata da fatti gravi. L’obiettivo è fare ridiventare il centro storico superiore il salotto buono della città. Ecco perché è stato deciso che, subito dopo le elezioni Politiche del 4 marzo, saranno adottate altre iniziative che serviranno a sensibilizzare ulteriormente i ragusani su una problematica che occorre necessariamente risolvere.

Print Friendly, PDF & Email