Ragusa, MUSICA. Tributo a De Andrè con Amedeo Mazza e i “Gira, vota e furria”

Ragusa, 25 novembre 2015 – Uno dei grandi, forse il più grande, della musica leggera italiana. Un poeta del secolo scorso. Qualcuno l’ha definito così. E non è andato molto lontano dalla realtà. Ed ecco perché venerdì 27 novembre il Piccolo teatro della Badia, in corso Italia 103 a Ragusa, si concede ancora una pausa musicale, la seconda in questa stagione, regalando un tributo al genovese Fabrizio De Andrè. Una intera serata, a partire dalle 20,30, dedicata al repertorio del grande cantautore con la musica di Amedeo Mazza e dei “Gira, vota e furria”. Il ticket d’ingresso è di 5 euro. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il 333.4183893. “Abbiamo pensato – dice il direttore artistico del Piccolo della Badia, Maurizio Nicastro – di promuovere un appuntamento che sprigionasse poesia in musica da tutti i pori. E pensiamo che i presupposti siano assolutamente quelli giusti grazie alla verve di Amedeo Mazza e del suo gruppo che, nel corso degli anni, è cresciuto notevolmente sino a diventare un punto di riferimento per tutti gli appassionati della buona musica nelle piazze e nei teatri del Sud-Est siciliano. E’ stata approntata una scaletta che ci consentirà di rivivere l’opera di De Andrè. Quindi una occasione da non perdere per gli appassionati ma anche per chi volesse accostarsi, per la prima volta, alla musica e ai testi, in una sola parola alla poetica, del grande cantautore. La nostra stagione riguardante le sette note continua, dunque, con un appuntamento d’eccezione senza dimenticare naturalmente il teatro che vedrà la Badia di nuovo protagonista con l’appuntamento di domenica 29 novembre, alle 18,30, quando a calcare il palcoscenico sarà la famosa compagnia Calamonaci in scena”.

Print Friendly, PDF & Email