Ragusa, San Giorgio 2016. Inaugurata illuminazione artistica in corso XXV Aprile e in piazza Duomo, oggi la prima delle tre processioni

Dal buio alle luci colorate, inaugurate ieri in corso XXV Aprile e in piazza Duomo le scenografiche luminarie artistiche che caratterizzeranno i solenni festeggiamenti in onore di San Giorgio. Domani la seconda processione e la grande attesa per il concerto di Simone Cristicchi

RAGUSA IBLA – Prima il buio. E poi squarci di luce colorata. Incastonati scenograficamente nel barocco. Con una serie di lampi colorati che, tra accendi e spendi, ne hanno segnato ufficialmente l’avvio. Era una novità, quest’anno, la cerimonia di inaugurazione dell’illuminazione artistica nel contesto dei solenni festeggiamenti di San Giorgio, glorioso patrono di Ragusa. E la scelta è stata premiata da una presenza consistente di cittadini, tra cui molti devoti al santo cavaliere, che hanno applaudito l’evento e che sono rimasti positivamente colpiti dal tipo di installazione selezionata dalla Novarlux Luminarie. Un aspetto che, assieme alla Notte bianca della cultura, tenutasi ieri pomeriggio nei siti Unesco, nei musei, nelle chiese, nelle collezioni, nei teatri e nei palazzi del quartiere barocco, ha reso ancora più speciale il momento dei solenni festeggiamenti che oggi entra nel vivo con la prima delle tre processioni previste nel fine settimana. Dopo il corteo processionale di oggi, al termine del quale il simulacro del santo cavaliere sarà ricoverato all’interno della chiesa di San Tommaso apostolo, domani, a partire dalle 9, proprio qui, sarà celebrata la santa messa. Un’altra funzione religiosa, sempre allo stesso orario, si terrà, sempre domani, nella chiesa Anime sante del Purgatorio, dove trascorrerà la notte l’Arca santa. E ancora domani, alle 17,15, la recita del Rosario e la coroncina della Divina misericordia anticiperà la santa messa che sarà celebrata da padre Antonino Merlino nella chiesa di San Tommaso. Da qui, alle 19,15, prenderà il via la seconda processione con il simulacro di San Giorgio. E proseguirà per le seguenti vie: corso XXV Aprile, piazza Pola, corso XXV Aprile, piazza Pola, corso XXV Aprile, piazza Duomo, via Maria Paternò Arezzo, via Tenente Distefano, via XI febbraio, via del Mercato, piazza Repubblica, chiesa Anime sante del Purgatorio. Qui sarà prelevata l’Arca santa. E poi la processione proseguirà per via del Mercato, via Chiaramonte, piazza Chiaramonte, via Tenente La Rocca, via Caporale Bellina, via Arc. Distefano, via Giardino, piazza Hodierna, corso XXV Aprile, piazza Pola, corso XXV Aprile, piazza Duomo. Sempre domani, sabato 4 giugno, queste, invece, le iniziative ricreative in programma. Alle 14,30, in piazza Duomo, ci sarà la sfilata d’auto del XXXVI Giro di Sicilia “La Sicilia dei Florio”, con benedizione della prima auto. Alle 17 si terrà, invece, la tredicesima edizione del Palio dell’alloro, corsa podistica in salita in ricordo della raccolta dell’alloro per la festa di San Giorgio, a cura del circolo San Giorgio di Ragusa Ibla. Alle 22, in piazza Duomo, ci sarà poi il concerto di Simone Cristicchi. Il famoso cantante intratterrà il pubblico con quello che si annuncia un vero e proprio evento canoro nell’ambito dei festeggiamenti dedicati al glorioso patrono di Ragusa. Da ricordare che il Comune di Ragusa ha messo a disposizione, nelle giornate di sabato e domenica, i bus navetta. I due capolinea saranno piazza Libertà e chiesa Santissimo Trovato, a Ibla. Gli orari: il sabato dalle 18 alle 2. La domenica dalle 16 all’1.

Print Friendly, PDF & Email