Ragusa. Un viaggio musicale letterario con il soprano Francesca Scaini accompagnata al pianoforte da Ruben Micieli

UN VIAGGIO MUSICALE LETTERARIO, GUIDATI DALLA VOCE DEL GRANDE SOPRANO FRANCESCA SCAINI E DAL PIANOFORTE DEL GIOVANISSIMO RUBEN MICIELI. DOMENICA 16 OTTOBRE ALLE ORE 18.00 AL TEATRO DONNAFUGATA DI RAGUSA IBLA, NUOVO APPUNTAMENTO DI “IBLA CLASSICA INERNATIONAL” CON IL CONCERTO “LETTERATURA IN LIRICA”

RAGUSA – E’ con un viaggio musicale letterario da Shakespeare a Pascoli che prosegue la XIII Stagione concertistica “Ibla Classica International” al Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla. Domenica prossima, 16 ottobre, alle ore 18.00 la rassegna diretta da Giovanni Cultrera e promossa dall’associazione Agimus in collaborazione con Qirat – Sicilia Classica International, sotto la presidenza di Marisa Di Natale e la vice presidenza di Giuseppe Basile, presenterà uno straordinario concerto dedicato alla “Letteratura in Lirica”. Sul palco il soprano internazionale Francesca Scaini, già nota al pubblico di “Ibla Classica International”, accompagnata al pianoforte da bravissimo Ruben Micieli. Sarà un cammino itinerante tra le opere più importanti della letteratura mondiale e le musiche di grandi maestri, tratte da alcune delle loro opere più famose, da Purcell con “Music for a while”, Haendel con “Giulio Cesare” a Verdi e le sue “Falstaff Nannetta”, “Otello”, “La Traviata” e “Macbeth”, da Massenet con “Werther” a Tosti e la sua “Amaranta”, da Puccini con “Manon” a Respighi con “Nebbie” e Zandonai con “Sotto il ciel”. Il fedele e sempre attento pubblico assisterà ad un concerto di altissimo livello e dalla grande intensità emotiva, anche grazie all’eccellente bravura e voce acuta di Francesca Scaini, ormai affermata artista su scala internazionale.
La Scaini, vincitrice del premio internazionale “Maria Callas” Rai, ha studiato al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia e si è perfezionata con Krauss e Kabaiwanska. Ha iniziato la sua attività nel campo del barocco, sia come interprete che come ricercatrice, per poi dedicarsi al grande repertorio che l’ha portata ad esibirsi come apprezzata interprete del melodramma italiano in tutto il mondo. Nel 1999 è stata scelta dalla celebre mezzosoprano Brigitte Fasbaender, nuova Sovrintendente del teatro di Innsbruck, come Desdemona nell’allestimento dell’Otello di Verdi. Nel 2000 sempre Desdemona a Montpellier, con la regia di Del Monaco. Per 5 anni è stata la Prima Donna della Staatsoper di Hannover, interpretando tantissimi ruoli. Nella sua lunga e florida carriera è stata diretta dai più grandi maestri, ha lavorato con i più affermati interpreti e si è esibita nei più prestigiosi teatri e sale da concerto del mondo (Germania, Basilea, Zurigo, Graz, Innsbruck, Kiev, Bratsislava, Pechino, Citta del Messico, Parigi, Venezia). Diverse e costanti le collaborazioni con scuole, associazioni, Facoltà di diversi Paesi, dove tiene spesso master di perfezionamento. Indimenticabile nel suo repertorio l’interpretazione della Tosca nei più famosi teatri.
Ad accompagnarla sul palco, il pianoforte del giovanissimo Ruben Micieli, enfant prodige ragusano che già all’età di 13 anni ha iniziato la sua attività concertistica, esibendosi in vari teatri. Diplomatosi in pianoforte a soli 17 anni, sotto la guida del maestro Giovanni Cultrera, ha in pochi anni conseguito diversi premi e riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali. Dall’età di 10 anni si esprime inoltre attraverso la composizione con brani che riscuotono sempre unanimi consensi di pubblico e critica.
Il concerto di domenica sarà aperto dal giovanissimo soprano Manuela Infalletta.
La rassegna “Ibla Classica International” proseguirà domenica 23 ottobre alle ore 18.00 con il concerto dei Chroma Ensemble che già lo scorso anno avevano ottenuto grande successo con l’esibizione “Note da Oscar”. Al Teatro Donnafugata torneranno con “The best of Chroma Ensemble”, uno spettacolo di musica e cinema, dedicato alle colonne sonore di dieci film interpretati per la prima volta dall’Ensemble, con musiche di Morricone, Williams, Horner, Tiersen, Mainetti, Powell, Lourie, e accompagnato dalla proiezione su schermo delle loro più belle scene. Come di consueto, alla fine di ogni spettacolo si svolgerà il “Dopoteatro Cocktail”.
Per chi fosse interessato è possibile abbonarsi all’intera rassegna. Per info e prenotazioni sugli abbonamenti o sull’acquisto del biglietto di ingresso al concerto di domenica chiamare i numeri 338 4339281- 334 5387069

Print Friendly, PDF & Email