Ragusa, una serata speciale per presentare la decima edizione di “Palchi DiVersi”

Ragusa, 2 novembre 2014 – Una serata briosa, divertente, allegra con protagonista un tema conduttore, quello del “tempo”, il tempo che gli allievi utilizzano per apprendere, o quello degli attori che studiano il copione da recitare, o ancora quello degli spettatori che assistono allo spettacolo. Insomma il tempo del teatro, che è anche il tempo della cultura e della vita perché, come più volte è stato detto ieri, il teatro è vita. Partendo proprio da questo assunto la Compagnia G.o.D.o.T. diretta da Vittorio Bonaccorso e Federica Bisegna, ha svolto venerdì sera alla Scuola regionale dello Sport di Sicilia a Ragusa, la conferenza-spettacolo servita a presentare ufficialmente la decima edizione di “Palchi DiVersi” la divertente stagione teatrale che si svolgerà da metà novembre fino a giugno con numerosi appuntamenti e con la partecipazione di attori di fama nazionale. Quest’anno ancor più spazio sarà dedicato al teatro dell’assurdo con una trilogia di spettacoli “Finale di partita, “Le sedie”, “L’aumento” che saranno portati in scena sia a Ragusa che a Catania. A portare il saluto dell’Amministrazione comunale è stata Stefania Campo, assessore comunale alla Cultura, che ha anche annunciato alcuni nuovi spazi dedicati alla cultura in città tra cui l’ex cinema Ideal, in piazza Libertà, dove si svolgerà da gennaio la seconda parte proprio di “Palchi DiVersi”. Ma intanto ieri sera un collage di spettacoli, tratti dal teatro dell’assurdo, dal teatro di narrazione, dal teatro d’ambientazione, per coinvolgere i numerosissimi gruppi di allievi-attori che anche per quest’anno frequenteranno i laboratori promossi dalla compagnia. Portando ciascuno un proprio lavoro collettivo dedicato al tempo, si è dapprima esibito il gruppo che va dai 6 ai 12 anni, poi il gruppo dai 13 ai 16 anni ed infine il gruppo i ragazzi ed adulti. Per la Compagnia G.o.D.o.T. si apre il 18esimo anno di attività mentre all’interno della rassegna non mancheranno i gemellaggi con altre compagnie e alcune importanti presenze come quella dell’attrice Laura Kibel o dell’attore Pier Maria Cecchini che sarà a Ragusa per tre giorni di stage sulla recitazione cinematografica. Dopo la speciale serata di ieri sera, anticipata da un aperitivo offerto da Naturalmente Pane e Prima Classe, il primo appuntamento della rassegna “Palchi DiVersi” è in programma alla Scuola dello Sport sabato 15 e domenica 16 novembre con “Malintesi Skhakespeariani” che la Compagnia G.o.D.o.T. porta in scena proprio nel 450esimo anniversario dalla nascita del grande autore inglese. Subito dopo, il 25 novembre, un’altra speciale serata con la rappresentazione “Finché morte non ci separi”, dedicato alla lotta alla violenza sulle donne. Per il secondo anno consecutivo la compagnia ragusana ha infatti aderito alla rete nazionale e al progetto del regista e autore Francesco Olivieri che vedrà contemporaneamente in scena in decine e decine di teatri italiani lo stesso spettacolo nella stessa serata. Una voce unica per alzare l’attenzione su di un tema di grande attualità che a Ragusa sarà portato in scena da Federica Bisegna e Tiziana Bellassai, presente ieri sera, oltre che da cinque allieve del laboratorio di teatro. Ieri è anche partita la campagna promozionale “Un biglietto, una stagione” che permette agli spettatori di diventare sponsor acquistando un biglietto per un spettacolo a scelta. La rassegna ha il supporto della Banca Agricola Popolare di Ragusa. Per info: 339.3234452 – 338.4920769 o info@compagniagodot.it.

Print Friendly, PDF & Email