Acate. Cerimonia di commemoraione del 4 Novembre. La cittadina iblea ricorda i suoi caduti.

Redazione Due, Acate (Rg), 4 novembre 2015.-  Anche ad Acate, come in tutti gli altri comuni d’Italia, si celebrerà oggi la ricorrenza del 4 Novembre e la Festa delle Forze Armate. Alle ore 17,00 in Piazza Libertà, alla presenza delle massime autorità, civili, militari e religiose, locali, nonché dei rappresentanti dei numerosi sodalizi ed associazioni varie, verrà deposta una corona di alloro davanti al Monumento che ricorda i Caduti di tutte le guerre. A tal proposito, il sindaco di Acate, Francesco Raffo, ha inviato un messaggio commemorativo alla cittadinanza. “A cento anni di distanza dall’inizio della Grande Guerra- si legge nel documento- questa amministrazione intende ricordare i concittadini combattenti e caduti, spesso poco più che ragazzini, ed allo stesso tempo difendere e rinnovare la conquista della pace, della libertà e della civile convivenza”. “La data del 4 Novembre- continua la nota- ricorda innanzi tutto la fine della prima Guerra Mondiale, la fine di anni terribili e cruenti  che decimarono una intera generazione ma anche la fine della cosiddetta quarta guerra d’Indipendenza, ossia la tappa finale dell’epoca risorgimentale che ha portato a compimento l’Unità d’Italia con i confini geografici che oggi conosciamo”. “I soldati che combatterono durante la prima guerra mondiale- ha evidenziato il primo cittadino- provenivano da diverse regioni d’Italia, parlavano dialetti differenti ma avevano un’idea comune: difendere la Patria. Attraverso un evento traumatico eppure grandioso, come la guerra, gli italiani si sono finalmente sentiti fratelli trasformando un Paese, appena unito, in una vera e propria Nazione”.

Print Friendly, PDF & Email