Acate. “Prima Giornata della Memoria”, organizzata dalla “Civitas Acate”. Domani al Castello.

Redazione Due, Acate (Rg), 20 maggio 2016.- Ancora una iniziativa di elevato spessore organizzata dall’associazione Civitas Acate, con il patrocinio dell’Ente Comune. Sabato 21 maggio, infatti, alle ore 18,00, presso la sala Conferenze del castello dei Principi di Biscari, si terrà la “Prima Giornata della Memoria”, un convegno finalizzato al ricordo dei giudici Falcone e Borsellino e di tutte le altre vittime della mafia. I lavori saranno introdotti, dopo i saluti istituzionali da parte del sindaco di Acate, Francesco Raffo e del presidente della “Civitas”, Giovanni Licitra, dalla professoressa Maria Teresa Carrubba, referente culturale dell’associazione. Seguiranno gli interventi da parte di un rappresentante del Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, della professoressa Daniele Amarù, dirigente scolastico dell’Istituto “C. Puglisi” di Acate, dell’avvocato Antonella Barbera e della signora Eliana Incardona che rievocherà la sua tragica esperienza quale vittima della mafia. Le conclusioni del convegno saranno, invece, affidate, al deputato regionale, nonché Presidente della Commissione Antimafia, Nello Musumeci. Al termine dei lavori, coordinati dal giornalista Salvatore Cultraro, ci sarà la premiazione degli elaborati del Primo Concorso di Poesia, “Mafia e Legalità”, riservato agli alunni della scuola primaria e media del Comprensivo “C. Puglisi” di Acate.

Print Friendly, PDF & Email