Partito Democratico di Acate: “Per non dimenticare”. In ricordo della strage di Capaci.

Redazione Due, Acate (Rg), 23 maggio 2015.- Il PD di Acate, nella ricorrenza della strage di Capaci del 23 maggio 1992 in cui furono uccisi Giovanni Falcone assieme alla moglie ed agli uomini della scorta, “vuole rendere onore” agli uomini ed alle donne che si sono battuti per il trionfo della legalità e della giustizia fino al massimo sacrificio e “li additano come esempio” alle nuove generazioni. Riteniamo che non sia mai troppo ricordare, in particolare ai giovani ed in particolare in questo momento di crisi economica in cui tantissimi giovani sono senza lavoro, che l’illegalità, la corruzione, la mala-burocrazia, il malaffare, la criminalità organizzata (anche in campo economico, finanziario ed imprenditoriale) contro cui lottava il giudice Giovanni Falcone ed il pool antimafia del tribunale di Palermo, sono mali che hanno frenato e deviato lo sviluppo della nostra Sicilia, hanno aggravato la crisi occupazionale e giovanile che da tempo qui è più grave che altrove, hanno limitato la nascita di una sana imprenditoria giovanile che potesse utilizzare le tante risorse (l’agricoltura, il turismo, il clima, la gastronomia, i beni archeologici e architettonici) di cui la Sicilia sarebbe ricca.

Print Friendly, PDF & Email