Riuscita la “dolce” iniziativa di solidarietà promossa domenica scorsa a Marina di Ragusa dal Lions Club Valli Barocche

PIENAMENTE RIUSCITA DOMENICA SCORSA L’INIZIATIVA DI SOLIDARIETA’ DENOMINATA “DOLCI PREMI” PROMOSSA A MARINA DI RAGUSA DAL LIONS CLUB “VALLI BAROCCHE” CON LA PRESENZA DELLO CHEF JOSEPH MICIELI

MARINA DI RAGUSA (Fraz. di RAGUSA) – La solidarietà è sempre un motivo di successo. Se poi a questa si unisce una gara di dolci, in una splendida location come piazza Duca degli Abruzzi, a Marina di Ragusa, con il sole a riscaldare i cuori e l’umore, allora tagliare il traguardo è quasi una formalità. E’ perfettamente riuscita l’iniziativa “Dolci premi” del Lions Club “Valli barocche” del Distretto 108 YB Sicilia – VII circoscrizione Ragusa – zona 20, guidato dal governatore dott. Vincenzo Spata, tenutasi domenica scorsa. E’ stata proposta una singolare gara di dolci sottoposti al giudizio di una qualificata giuria guidata dallo chef Joseph Micieli, diventato re dello “Street food” dopo aver vinto l’omonima competizione nel programma di Antonella Clerici “La prova del cuoco”. Gli altri componenti della giuria erano la consigliera comunale di Vittoria Monia Cannata, esperta di politiche sociali e tradizioni locali; Giorgio Solarino, vice cerimoniere distrettuale oltre che profondo conoscitore della cultura gastronomica locale; l’architetto Nuccio Iacono, uomo di grande cultura, conoscitore di usi e tradizioni della storia del territorio oltre che curatore del museo ospitato al castello di Donnafugata; e Bruno Fontanella, presidente di Valli Barocche. E’ stato quest’ultimo a ringraziare tutti i partecipanti all’iniziativa e i componenti della giuria, illustrando le finalità del service, con i fondi raccolti che sono stati destinati all’assessorato comunale ai Servizi sociali del Comune di Ragusa per contribuire a sostenere le famiglie più bisognose. Entusiasmante la risposta dei presenti che non solo hanno degustato i dolci, acquistandoli per contribuire alle finalità benefiche dell’iniziativa, ma hanno comprato anche i ticket per partecipare al ricco sorteggio proposto per l’occasione. La gara, presentata dalla giornalista Nadia D’Amato, è stata interessante e ricca di spunti con i potenziali maestri dolciari che si sono fatti in quattro pur di stimolare le papille gustative dei giurati. Alla fine, su insindacabile giudizio della giuria, il primo premio è stato assegnato a Salvo Scardaci, seconda posizione per Nuccia Alboni, in terza posizione Francesco Pluchino.

Print Friendly, PDF & Email