Sabato 18 ottobre celebrazione di San Luca Evangelista alla clinica del Mediterraneo

Ragusa, 14 ottobre 2014 – Si terrà sabato 18 ottobre, alla clinica del Mediterraneo, in via Ettore Fieramosca, a Ragusa, la celebrazione annuale di San Luca Evangelista. L’iniziativa è promossa dall’ufficio diocesano per la Pastorale della salute e vedrà la partecipazione del vescovo, mons. Paolo Urso. E’ il primo degli impegni della programmazione pastorale per la stagione 2014-2015 “Questo appuntamento – dice il direttore della Pastorale della salute, don Giorgio Occhipinti – vuole essere, per tutti noi, uno strumento e l’occasione per ravvivare la nostra attenzione quotidiana verso chi è sofferente e se ne prende cura. Ma è anche un modo di sensibilizzare il popolo di Dio e, di conseguenza, le molteplici istituzioni sanitarie e cattoliche, oltre alla stessa società civile, alla necessità di assicurare la migliore assistenza agli infermi. Bisogna adoperarsi al meglio per favorire l’impegno sempre più prezioso del volontariato, nonché di quanti vivono ed operano accanto a chi soffre”. Il programma prevede, alle 10, la visita del vescovo agli ammalati. Alle 11, ci sarà la celebrazione eucaristica presieduta da mons. Urso per i medici e gli operatori sanitari con la partecipazione dei componenti dell’ufficio per la Pastorale della salute e della cappellania ospedaliera. San Luca Evangelista è il Patrono dei medici e degli operatori sanitari.

Don Giorgio Occhipinti e il vescovo mons. Paolo Urso
Don Giorgio Occhipinti e il vescovo mons. Paolo Urso
Print Friendly, PDF & Email