Sfilata dei carri, ballo, musica e divertimento al Carnevale di Chiaramonte Gulfi

Chiaramonte Gulfi, 16 febbraio 2015 – Che divertimento. Che musica. Che ritmo. Il Carnevale di Chiaramonte si conferma come il più bello degli Iblei. Bastava dare una occhiata, ieri sera, a piazza Duomo per rendersi conto di come non ci siano paragoni. Anzi, la serata di ieri, caratterizzata dalla prima sfilata dei carri allegorici, sarà ricordata come la più entusiasmante degli ultimi anni per il numero delle presenze davvero elevate che è stato possibile registrare. “Faremo i conti alla fine – dice il sindaco Vito Fornaro – ma ieri il cuore del nostro centro montano è risultato gremito già sin dalle prime ore della sera. A migliaia i visitatori che hanno avuto modo di apprezzare la sfilata e le coreografie dei quattro gruppi in concorso. Ne è venuto fuori uno straordinario momento di divertimento in cui, tra l’altro, Chiaramonte ha messo in mostra le proprie capacità organizzative in occasione della festa più pazza dell’anno”. Neppure i carri hanno tradito le attese. Quest’anno le strutture sono sembrate più mastodontiche rispetto al passato, con inserti di cartapesta lavorati in maniera eccezionale per rendere il passaggio, e quindi il momento dell’entrata in piazza, ancora più suggestivo. E, a proposito di suggestioni, come non citare i vari momenti di danza che i gruppi mascherati hanno animato nel momento in cui è stato dato il via alle varie esibizioni? E così, nell’ordine, Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato, tratto dall’omonimo film di Tim Burton; il mondo dei supereroi, dedicato ai personaggi della Marvel e della Dc Comics; l’orientaleggiante Made in China, con Budda e dragoni, oltre alle immancabili lanterne rosse; e, infine, Carnevale in Brasile, con piume, lustrini e paillettes hanno reso l’atmosfera complessiva davvero eccezionale, facendo sì che le giornate dedicate a Re Burlone si confermino davvero come uniche nel panorama dell’area iblea. Anche l’assessore Alessandro Cascone conferma che la giornata della domenica è riuscita come meglio non si poteva sperare.

Carnevale 2015 maschere spiritose in piazza“Non solo – aggiunge – ma anche tutte le altre iniziative di contorno, finora, hanno superato, per quanto riguarda le presenze, ogni più rosea aspettativa. A dimostrazione del fatto che la decisione di spalmare il Carnevale su cinque giornate è stata premiata. Anche perché abbiamo pensato davvero a tutti: ai giovani, ai bambini e, più in generale, alle famiglie”. Aggiunge il presidente della Consulta dei giovani, Giancarlo Catania: “Ieri la sfilata dei carri è stata tra le più stimolanti degli ultimi anni. Voglio tornare a ribadire che i ragazzi, oltre 400, hanno lavorato, per la realizzazione delle strutture, tutti assieme in un’unica postazione, il mercato ortofrutticolo di Roccazzo. Quando ce n’è stato di bisogno, si sono dati una mano l’uno con l’altro. Lo spirito di competizione sino a un certo punto. L’obiettivo principale, finora assolutamente raggiunto, è stato quello di divertirsi”. Oggi, intanto, il Carnevale a Chiaramonte continua. Si comincia alle 16, e sino alle 18,30, nella palestra comunale, con lo spazio riservato ai giovani di Acr e Oratorio San Nicola, tutti in maschera. Dalle 19, invece, prenderà il via la 33esima edizione della sagra della salsiccia. Un momento legato al gusto molto atteso. Sempre alle 19, inoltre, diffusione musicale a cura di Radio Tele Locale mentre alle 21 ci sarà l’animazione caraibica a cura di Siculatino con i dj Titta e Lory, presenta Antonello Mineo. Alle 23, direttamente da Radio M20 dj Osso. Domani, martedì 17 febbraio, la giornata finale del Carnevale con la sfilata dei carri allegorici che saranno in piazza  a partire dalle 19. Alle 21 la premiazione dei vincitori. E subito dopo ballo in maschera, nel cuore di Chiaramonte, con Salvo e Mario Molè, deejay “storici” della festa più pazza dell’anno.

Print Friendly, PDF & Email