Successo al castello di Donnafugata per la messa in scena di “Shakesperiana”

E’ STATA UNA “SHAKESPERIANA” DI GRANDE SUCCESSO QUELLA CHE SABATO E DOMENICA E’ STATA PORTATA IN SCENA DALLA COMPAGNIA G.O.D.O.T. A DONNAFUGATA PER LA MINI RASSEGNA “PACHI DIVERSI ESTATE AL CASTELLO”.
UNO STRAORDINARIO OMAGGIO A WILLIAM SHAKESPEARE.

RAGUSA – La suggestiva scalinata del castello di Donnafugata che diventa palcoscenico monumentale per l’omaggio ad uno dei più grandi poeti come William Shakespeare. Sabato e domenica è andata in scena “Shakesperiana”, la rappresentazione teatrale proposta dalla Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa con Federica Bisegna e Vittorio Bonaccorso (che ha curato anche la regia) e con i talentuosi e giovani attori-allievi della stessa compagnia. Un omaggio al drammaturgo inglese di cui ricorrono i 400 anni dalla morte. E per questa occasione speciale, la prima della mini rassegna “Palchi DiVersi Estate al Castello”, la Compagnia G.o.D.o.T. non si è limitata a rappresentare un’opera specifica dell’autore ma ha scelto di mescolare i personaggi e le scene più famose, attingendo sia dalle tragedie che dalle commedie per un testo che è stato non solo godibilissimo ma ricco di spunti anche grazie alla sapiente interpretazione. Insieme a Bonaccorso e alla Bisegna in scena gli allievi-attori Giuseppe Arezzi, Benedetta D’Amato, Monica Firullo, Federica Guglielmino, Gaia Guglielmino, Jonathan La Ferla, Luca Lo Destro, Francesco Piccitto, Mattia Piras, Lorenzo Pluchino, Anita Pomario e Micaela Sgarlata. Quelli portati in scena sono personaggi universali che raccontano la controversa natura umana. Personaggi in qualche modo irreali, perché inventati, ma probabilmente più reali di quelli che quotidianamente vivono il mondo. Nella straordinaria interpretazione anche degli attori più giovani, rivivono i tanti personaggi shakespeariani, tra Macbeth a Re Lear, da Ariel, tratto da La Tempesta, a Romeo e Giulietta e Amleto e Ofelia ed ancora Giulio Cesare, Riccardo III, Jago, solo per citarne alcuni. Da segnalare la scelta di recitare anche in siciliano il personaggio di Calibano e Amleto anche in inglese. La mini rassegna prosegue il 17 ed il 18 agosto sempre alle 21,30 e naturalmente sempre al parco del castello di Donnafugata con spettacolo “Gran Varietà G.o.D.o.T.”, un tuffo nell’avanspettacolo con Vittorio Bonaccorso, Federica Bisegna, Giancarlo Iacono e gli altri attori della compagnia, un percorso condiviso insieme al maestro Peppe Arezzo e ai suoi musicisti e con la partecipazione dell’attrice Tiziana Bellassai che torna tra l’altro a fianco della Bisegna e insieme a Bonaccorso anche per l’ultimo appuntamento, in programma il 26 e 27 agosto con “Storia di Medea” dove la Bisegna tra narrazione e rappresentazione, interpreterà la figura sovrumana di Medea. La rassegna gode del patrocinio del Comune di Ragusa e del sostegno di Interspar. Prezzo del biglietto di ingresso è di 10 euro.

Print Friendly, PDF & Email