Swing e rockabilly, venerdì sera al teatro della Badia di Ragusa arriva la Strike band

Ragusa, 10 novembre 2015 .- La loro musica arriva dritta dai mitici anni Cinquanta degli States. Dal rock’n’roll, allo swing ma, soprattutto il rockabilly. La Strike band si esibirà venerdì 13 novembre, dalle 20,30, al Piccolo teatro della Badia di corso Italia 103 a Ragusa. E’ il primo evento musicale della stagione e l’associazione culturale “Palco Uno” ha deciso di inaugurarlo con una realtà dai grandi numeri. La Strike band, nata nel 2008, viene definita la “New rockabilly band più a sud d’Italia”. Il loro sound è irresistibile oltre che inconfondibile e assolutamente in linea con gli stili del periodo preso come punto di riferimento, vale a dire gli anni Cinquanta. E, come se non bastasse, la loro strumentazione è rigorosamente “Old Style” ma sempre ricollegabile alle indicazioni di massima del periodo. “Negli ultimi cinque anni di assidua attività – dice Maurizio Nicastro, direttore artistico del Teatro della Badia – la Strike band ha animato qualcosa come seicento spettacoli in giro per tutta l’Italia, ricevendo il consenso del pubblico. Sono sicuro che il nostro pubblico rimarrà entusiasta dalla forza e dal dinamismo che arriva dal gruppo formato da questi quattro ragazzi che hanno fatto diventare la loro passione per il rockabilly un motivo di attrazione per chi non ama gli stili musicali tradizionali ma intende confrontarsi con qualcosa di differente dal solito”. Gli Strike hanno realizzato 4 Cd, interamente autoprodotti. Sono formati da: Salvo Lissandrello voce e chitarra acustica; Rocco Boccadifuoco, chitarra elettrica, denominato Archtop; Peppe Gallaro, contrabbasso, denominato Slap; Daniele Scalia, batteria vintage. L’ingresso allo spettacolo è di cinque euro. Per info e prenotazioni basta telefonare al 333.4183893.

Print Friendly, PDF & Email