Torna il festival regionale del teatro comico a Kaucana, dal 29 luglio cinque appuntamenti e uno speciale fuori rassegna

Squadra che vince non si cambia. Lo dice Maurizio Nicastro, direttore artistico del Festival regionale del teatro comico che, anche per questa stagione estiva, la terza consecutiva, sarà riproposto nella splendida cornice del circolo velico Kaucana. La voglia di sorridere e la spensieratezza saranno elevati all’ennesima potenza dopo che anche stavolta l’associazione culturale Palco Uno ha allestito un cartellone con cinque appuntamenti molto selezionati. “Abbiamo ricevuto – dice Nicastro – numerose richieste di adesione, segno che, in queste prime due edizioni, il festival ha riscosso uno straordinario successo. Ci siamo dovuti fermare necessariamente a scremare il più possibile le compagnie partecipanti sino a ridurle a cinque, una in più rispetto allo scorso anno. Addirittura abbiamo visionato 38 lavori teatrali, tutti di splendida fattura. Non vediamo l’ora di iniziare perché abbiamo selezionato il meglio possibile sulla piazza. Nomi di grande richiamo della commedia teatrale siciliana che, di certo, cattureranno l’attenzione del pubblico ibleo sempre molto attento quando si tratta di avere a che fare con autori e interpreti di qualità”. A contendersi il successo finale, con il festival che mette in palio un ambito riconoscimento, il trofeo Mediolanum, i vincitori della scorsa edizione, ammessi di diritto e che inaugureranno, venerdì 29 luglio, la rassegna. Stiamo parlando della compagnia teatrale Liotru di Catania con “Il settimo si riposò”. Si prosegue il 5 agosto con “Il matrimonio perfetto” che sarà portato in scena da “Le maschere” di Canicattini Bagni. Il 12 agosto toccherà alla compagnia “Piccolo teatro” di Modica con “L’isola dei girasoli”. Il 19 agosto, poi, spazio alla “Caf” di Acicatena con “Felici condoglianze”. Quindi, martedì 23 agosto, “Guardami guardami” della compagnia teatrale “Dietro le quinte” di Milazzo. La novità di quest’anno è rappresentata da un fuori rassegna molto particolare che sarà ospitato il 17 agosto a Poggio del sole resort con il teatro classico “Lisistrata” di Aristofane. Tutti i lavori saranno valutati da una giuria tecnica di grande spessore. “Come sempre – prosegue Nicastro – ci saranno presidenti di giuria e ospiti d’eccezione che forniranno ulteriore peso specifico alla qualità della manifestazione. Senza dimenticare l’abbondante spaghettata che seguirà alla fine di ogni evento e che renderà ancora più spiccata la voglia di stare assieme da parte di tutti coloro che saranno presenti. Diamo appuntamento a tutti, dunque, per il primo evento teatrale di fine luglio che inaugurerà una nuova stagione di risate e buon umore”.

Print Friendly, PDF & Email