“Tutto nel nulla”, un viaggio fantastico nel mondo della parola proposto a Ragusa da “Palchi DiVersi”

Ragusa, 22 gennaio 2015 – Un viaggio fantastico, a bordo di un treno immaginario, per scoprire il “mai abbastanza esplorato” continente della parola. Sabato 24 gennaio alle ore 21 e domenica 25 gennaio alle ore 18, la rassegna teatrale Palchi DiVersi propone a Ragusa, presso lo Spazio Culturale Rivendita Carne Locale, uno spettacolo particolare dedicato alla parola. Un viaggio nel quale perdersi, per fortuna ritrovandosi subito dopo, sulle accidentate piste degli esercizi verbali, dei giochi strabilianti dei saltimbanchi del linguaggio, dei voli senza rete tra sinonimi veri e inventati, tra assonanze, verbi, attributi e avverbi scritturati per essere al servizio esclusivo dell’autore e per “significare” quindi solo ciò che egli vuole. Andrà in scena lo spettacolo “Tutto sul nulla”, un monologo di Alessandro Bergonzoni, interpretato da Alessandro Sparacino, con le musiche dal vivo di Mario Lo Bianco. In questa ricerca del significato e del significante, si inseriscono i calembours, i raffinati giochi di parole, le improvvise deviazioni che volutamente non consentono di giungere alle logiche conclusioni, imprevisti spiazzamenti che mettono a dura prova il senso comune dello spettatore ma che, appena decodificati, lo inducono al puro divertimento. Un collage di alcuni dei più noti testi di Bergonzoni per indurre alla riflessione, all’esercizio intellettuale, ma che naturalmente anche al divertimento. Del resto, da quando esiste, il teatro è da sempre alla ricerca di linguaggi nuovi, di nuove forme espressive. Nel corso degli ultimi anni, facendo il verso alla sperimentazione o all’avanguardia e prendendone, al tempo stesso, le dovute distanze, queste “novità” si sono andate via via affermando, grazie anche all’abilità e all’intelligenza teatrale di una nuova generazione di animali da palcoscenico, che risponde appunto al nome di autori-attori. “Ed è anche il caso di Alessandro Bergonzoni – spiega Vittorio Bonaccorso, direttore artistico di Palchi DiVersi insieme a Federica Bisegna – L’autore ha voluto giocare sulla parola costruendo un testo che è un continuo gioco di rimandi su tutto e contemporaneamente sul nulla. Le capacità interpretative dell’attore Alessandro Sparacino permettono di offrire la possibilità di assistere ad uno spettacolo che è un salto nell’immenso buio della parola”. La rassegna “Palchi DiVersi” gode del patrocinio del Comune di Ragusa e della sponsorizzazione della Banca Agricola Popolare di Ragusa. Per info e prenotazioni è possibile contattare i numeri 339.3234452 – 338.4920769 – info@compagniagodot.it.

 

Print Friendly, PDF & Email