Ventesima edizione dell’autogiro della provincia di Ragusa: Fiat 501 S Torpedo del 1922 l’auto più antica

Una Fiat 501 S Torpedo, immatricolata nel 1922, sarà l’auto più antica tra quelle che animeranno la ventesima edizione dell’Autogiro della provincia di Ragusa che, promossa dal Veteran Car Club Ibleo, è in programma sabato 5 e domenica 6 settembre lungo le strade e i tornanti dell’area iblea. Assieme alla 501/S altri pezzi pregiati come una Lancia Lambda III serie del 1924, una Ford A Roadster del 1929, una Fiat 509 Weymann dello stesso anno, una Fiat 503 Torpedo del 1926, una Amilcar Cgss del 1927 e, ancora, una Buick convertible del 1926. Insomma, una parata di stelle dei tempi andati che, assieme alle altre quattroruote d’epoca, renderanno questo appuntamento assolutamente imperdibile per gli appassionati, e non solo, con la partecipazione di cento vetture mozzafiato che fanno della loro anzianità d’immatricolazione un punto di forza e motivo di vanto. “Il numero di partecipanti che abbiamo raggiunto – dice il presidente del Veteran, Antonino Provenzale – è davvero considerevole. Il modo migliore per festeggiare l’edizione del ventennale. Come sempre daremo grande spazio e riserveremo notevole attenzione alle due prove di abilità che caratterizzeranno la manifestazione internazionale di regolarità per autostoriche, sotto l’egida dell’Asi, l’Automotoclub storico italiano”. L’arrivo dei partecipanti è previsto per venerdì sera, giorno 4. Dopo l’accoglienza e la cena, il Veteran promuoverà un giro turistico per la città di Ragusa con l’utilizzo di un pullman storico. Sabato mattina, le auto si trasferiranno a Comiso per dare modo agli equipaggi di visitare il castello e le prigioni. Poi, si proseguirà per il castello di Donnafugata dove è prevista la visita dell’antico maniero e, a seguire, il pranzo. Nel pomeriggio è in programma la prima prova di abilità in prossimità del castello e sul lungomare a Marina di Ragusa. Dopo il rientro in hotel, a Ragusa, ci sarà, il sabato sera, la cena di gala e varie iniziative di intrattenimento. Domenica mattina, invece, le prove di abilità sono in programma nel centro cittadino. La carovana delle auto storiche passerà per Ibla e per le vie principali di Ragusa superiore. A seguire si terrà il pranzo e l’immancabile cerimonia di premiazione. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.vccibleo.it.

Print Friendly, PDF & Email