Vittoria. Al via da domani l’edizione 2015 di Scenica

Aggiungi un evento gratuitamente e condividilo con gli oltre 8000 contatti di Italreport, clicca qui

VITTORIA – Kermesse che rappresenta un momento intenso di proposta artistica, culturale e formativa,  esplorazione tra le arti, spazio di scambio e confronto,  laboratorio di idee ed esperienze. Nata nel 2009, Scenica, quest’anno timbra la sua 7^ edizione e si consolida quale importante evento della primavera iblea. Circo, teatro, musica, danza, laboratori, residenze: Scenica è un contenitore dai molteplici aspetti e attento ai diversi linguaggi della scena contemporanea italiana e europea.  Il festival è organizzato dall’Associazione Culturale  Santa Briganti, realtà nata nel  2007 ma attiva in territorio nazionale da svariati anni attraverso collaborazioni con altre associazioni e tramite l’universo dei suoi collaboratori.  In questo contesto un festival come Scenica diventa un importante strumento per la veicolazione di spettacoli “invisibili” per il pubblico dei nostri teatri nonché per la scoperta di nuovi autori.
Il programma di quest’anno è suddiviso in due weekend. Sabato 9 Maggio alle ore 21.00 al Teatro Comunale i Telemomò con Andrea Consentino; alle 22.30 presso il Cortile di Palazzo Iacono alle ore 22.30 gli Stash Raiders in concerto/Apocalyptitop. Domenica 10 Maggio alle ore 12.00 alla Villa Comunale, di scena Le Petit Carillon, compagnia Kiklos. Chiusura del primo weekend, è affidata ad Emmanuel Gallot La Valle, che si esibirà presso il Chiostro della Grazie alle ore 20.30 con la Fragilità del Clown.
Il secondo fine settimana di spettacoli, parte il venerdì 15 maggio, dal Teatro Comunale. Alle ore 21.00, Sera Biserica di Santa Briganti / La Pentola nera in collaborazione con la Flai CGIL. Ancora più ricco il programma per sabato 16 maggio. Alle 20.30 al Chiostro delle Grazie gli Inutilitats con Anna Garcia I Alba; alle 21.30, stessa location, gli Scaricabarile, con uno spettacolo di fine laboratorio ricreazioni, diretto da Orazio Condorelli. Alle 22.00 chiusura presso il Cortile di Palazzo Iacono con L’asta del Santo degli Omini. La chiusura del festival, fissata per domenica 17 maggio con i Guappecartò in concerto / Rockamboles. Lo spettacolo si terrà presso il cortile di Palazzo Iacono alle ore 21.30.

Print Friendly, PDF & Email