Vittoria. Dopo un’apertura scoppiettante continua Scenica Festival 2017: 12 -13- 14 maggio un programma da vertigini

VITTORIA – Grande attesa per il secondo fine settimana di Scenica, il Festival, a cura dell’Associazione Culturale Santa Briganti: teatro, danza, circo, musica e performance urbane nei luoghi più suggestivi della città di Vittoria (RG). Sabato 6 e domenica 7 la città è stata letteralmente travolta da una serie di eventi che si sono svolti tra le vie del centro, coinvolgendo un pubblico di adulti e bambini. Grande partecipazione da parte degli spettatori, sorpresi, incuriositi e ben disposti a farsi rapire dalla varietà dei linguaggi messi in scena, ben 11 eventi hanno composto il mosaico di un primo week-end aperto al dialogo tra i linguaggi artistici, all’integrazione, e alla collaborazione tra diverse associazioni.

Il secondo fine settimana vedrà la presenza di compagnie di spicco del panorama circense internazionale, non tralasciando gli ingredienti che rendono speciale il Festival ibleo: la consueta attenzione rivolta a spettacoli più delicati e di commistioni di arti, gli appuntamenti rivolti ai bambini sia laboratoriali sia teatrali, la partecipazione e il coinvolgimento di associazioni locali e soprattutto da questa edizione, grazie all’appoggio dell’Amministrazione Comunale, un numero consistente di eventi gratuiti sparsi per le vie e le piazze del centro storico.

Altra grande novità dell’anno: il coinvolgimento della frazione marinara di Vittoria, Scoglitti che domenica 14 maggio diventerà teatro di diverse performance.

In scena nei tre giorni: Rufino Clown con “Fausto Barile: il Gran Teatro Dentro”, Sergio Beercock in concerto, la Compagnia El Grito con il suo ultimo strabiliante spettacolo “Johan Sebastian Circus”, il duo musicale Deadwood, la Compagnia teatrale TPO con “Farfalle”, la Banda alle Ciance on the road, il duo di acrodanza Hurycan con “Je te Haime”, lo spettacolo di fine laboratorio teatrale a cura di Orazio Condorelli, la compagnia brasiliana Delà Prakà con “Nois Um”, la compagnia Rouge Nord con una performance che vedrà un funambolo attraversare l’incantevole Piazza San Giovanni, e poi Pada Kisa con bodyart e musica, Ezio Scandurra con le sue marionette a filo. E poi ancora degustazioni enogastronomiche, fotografie, esposizioni.

Compagnia El Grito “Johann Sebastian Circus” – Mauro Landi
Print Friendly, PDF & Email