Vittoria. Eyewear Open Space. Glasses Art in Galleria Marchi

Sabato 2 Aprile appuntamento con tre importanti brand del mondo del design nel settore occhiali

VITTORIA – Continua l’ambizioso progetto della Galleria Giuseppe Marchi a Vittoria. Sabato, 2 Aprile, è in programma il quarto appuntamento con l’Eyewear Open Space. Un evento attesissimo che vedrà in vetrina le nuovissime collezioni di occhiali selezionate tra le linee più di tendenza a livello mondiale. A firmare questa volta le creazioni che saranno presentate al pubblico sono Lafont, Hoffmann Natural Eyewear e Ryo Yamashita. Una selezione curata da Dante Caretti, consulente e direttore artistico di Mido Design Lab, e da Cristina Frasca, Editore e Direttore Responsabile della rivista internazionale LYF, due grandi nomi accomunati dall’amore per l’innovazione, la ricerca e l’alta manifattura artigianale e che per l’occasione saranno presenti proprio in Galleria per incontrare gli appassionati degli occhiali d’autore.
“Vorrei sottolineare –afferma Cristina Frasca- che non si arriva ad un progetto di questa portata dall’oggi al domani, nulla nasce dall’improvvisazione. Per poterlo realizzare e portarlo avanti servono  know how, costante ricerca sul prodotto e dei rapporti solidi nonché di profondo rispetto instaurati nel corso degli anni  tra me, Dante e le aziende  di design presentate all’interno della Galleria. Poi c’è il percorso che la famiglia Marchi (partendo dal papà Giuseppe e da Salvo) ha iniziato con noi circa 7 anni fa, nell’occhialeria d’avanguardia. E perché Vittoria? Perché, spesso, per uno strano paradosso, molte tendenze legate all’eyewear sono partite dalla Sicilia. Perché molta gente è pronta, perché ci sono persone di buon gusto e di un certo spessore culturale che hanno capito l’importanza di portare sul volto un oggetto dal design unico, che sia espressione della loro personalità, del loro modo di essere. Perché far cultura in una città – precisa Frasca- contribuisce a cambiarla. Perché io sono nata qua e in qualunque posto al mondo vada, qualunque siano le mie esperienze professionali che mi hanno condotta altrove, questa città, in qualche modo, la porterò sempre con me”.
“Ci tenevo a portare proprio qui a Vittoria il progetto  iper esclusivo di Ryo Yamashita- aggiunge Dante Caretti- . Presentato in marzo per la prima volta in Europa, alla fiera mondiale Mido di Milano e adesso presente in via esclusiva a Vittoria all’interno della Galleria, Ryo è l’ultimo vero artigiano al mondo che considera gli occhiali un atto di poesia. Un grande dono di cultura per questa città, assolutamente da non perdere”.
Per questo quarto appuntamento sarà dunque possibile ammirare la perfezione attraverso l’artigianato negli occhiali Hoffmann Natural Eyewear, sintesi perfetta di esperienza e progresso, realizzati in Germania da esperti nella lavorazione del corno e di materiali naturali, e poi gli occhiali di Ryo Yamashita, ultimo artigiano in grado di utilizzare l’antica tecnica giapponese Edo Kinwaku, una tecnica talmente raffinata da nobilitare qualunque materiale, dal bamboo al ferro, infine tutta la creatività, l’eleganza, il lifestyle francese di Lafont, con quel tocco d’avanguardia e raffinatezza che si concretizza in oltre 200 combinazioni di colore ed una selezione di materiali unici per ricerca e qualità. Per l’occasione saranno presenti a Vittoria Matthieu Lafont, cotitolare e Direttore della Comunicazione e Marketing di Lafont, Ronan Chabert, Direttore Commerciale per l’Europa, insieme a Tiziano Garbarini, Distributore per l’Italia, sempre della prestigiosa azienda francese. Le collezioni resteranno in Galleria per circa un mese al fine di consentire a tutti gli appassionati di poter venire per ammirarle e, perché no, acquistarle. Ancora una volta dunque la Galleria Giuseppe Marchi, inaugurata il 20 dicembre scorso, si trasformerà in un punto d’incontro, in cui territorio, arte, design ed avanguardia si mescoleranno insieme per dare l’opportunità a tanti di conoscere ed apprezzare un mondo affascinante, quale è quello dell’occhialeria, che opera in poche e selezionate città ma che ora approda anche a Vittoria. L’evento, inoltre, avrà questa volta un’impronta ancora più sociale: per l’occasione sarà realizzata una raccolta di fondi da destinare all’acquisto di alimenti e medicinali da destinare al Canile Rifugio e si sensibilizzerà la collettività sull’importanza del volontariato per aiutare gli animali.
La galleria ospiterà anche il vernissage di tre artiste siciliane: Maria Grazia Cassibba, Angela Sarchiello e Silvana Salinaro. Ad impreziosire la serata la musica al violino di Josè Massaro.
L’evento prenderà il via alle ore 18.00

Print Friendly, PDF & Email