Vittoria. Rosario Crocetta, presidente della Regione Siciliana, ha inaugurato la 48ª Campionaria Nazionale

Vittoria, 9 novemre 2014 – Rosario Crocetta, presidente della Regione Siciliana, ieri pomeriggio, ha tagliato il nastro inaugurale della 48ª Campionaria Nazionale. Presenti alla “Novembrina”:  Filippo Cavallo, vice sindaco di Vittoria; Giovanni Denaro, presidente della Fiera Emaia; Giuseppe Giannone, presidente della Camera di Commercio di Ragusa; Salvatore Di Falco, presidente del Consiglio comunale di Vittoria; Giuseppe Digiacomo, deputato PD all’Ars; Gaetano Gaglio, vice sindaco di Comiso; Giovanni Petta, sindaco di San Michele di Ganzaria; Luigi Ammatuna, sindaco di Pozzallo; Francesco Raffo, sindaco di Acate; Francesco La Rosa, sindaco di Niscemi; Maurizio Aricò, direttore generale dell’Asp 7 di Ragusa.
Per Giovanni Denaro, “la presenza del presidente Crocetta costituisce una vera e propria svolta nei rapporti tra la Fiera Emaia e la Regione Siciliana. Sono orgoglioso del suo arrivo”.
Secondo il presidente della Fiera Emaia, “della crisi economica, purtroppo, non possiamo parlarne al passato. Perché rappresenta, ancora, il nostro presente. Eppure, la Campionaria Nazionale, giunta alla 48ª edizione, a proposito delle presenze degli espositori, registra il tutto esaurito. Questo dato, assolutamente in controtendenza rispetto alle difficoltà strutturali del comparto commerciale, vuol dire che le piccole e medie imprese siciliane scommettono sulla Fiera Emaia. Intesa non solo come vetrina espositiva. Ma vero punto di riferimento commerciale. Infatti, da oggi, giorno di apertura, al 16 novembre, giorno di chiusura della fiera, si attendono migliaia di visitatori”.
Per il presidente della Fiera Emaia, “la “Novembrina”, evento di punta dell’ente fieristico, mantiene forte il legame con la tradizione e la storia del nostro territorio. Ma ha l’ambizione di aprirsi a nuovi scenari commerciali. La Campionaria Nazionale non è semplicemente una fiera multisettoriale. È una sorta di rito, non solo per i vittoriesi”.
Le affermazioni di Denaro “testimoniano l’eccezionale vitalità della Fiera Emaia”. Il presidente ha voluto rammentare “che le fiere di Palermo e Messina, pur foraggiate da milioni di euro regionali, sono fallite. Per cui, sarebbe opportuno, che la Regione Siciliana volgesse, finalmente, la propria attenzione alla Fiera Emaia e alla sua storia quasi cinquantenaria”.
Denaro ha affermato con orgoglio che, “visitando la 48ª Campionaria Nazionale ci accingiamo, a vivere un nuovo viaggio colorato nel mondo imprenditoriale siciliano. Una festa popolare che, per fortuna, produce ancora ricchezza”.
Il presidente della Fiera Emaia è convinto che “la Regione Siciliana dovrebbe stare accanto alla Fiera Emaia. Perché questa fiera è la casa delle imprese siciliane”.
Il presidente dell’Emaia, infine, ha lanciato un appello “sia ai senatori e ai deputati nazionali iblei, sia ai deputati ragusani eletti all’Assemblea regionale siciliana. Cercate di amare questa terra. Vigilate e proponete leggi che favoriscano il rilancio del nostro tessuto produttivo”.
Salvatore Di Falco è “confortato dalla presenza di Crocetta. Perché vuol dire che la Regione Siciliana, finalmente, ci presta attenzione. Sono felice che il presidente sia arrivato proprio questa settimana. Una settimana che, per le aziende presenti alla Campionaria, rappresenta in termini economici, una vera boccata d’ossigeno”.
Per Filippo Cavallo, “Vittoria è una città intraprendente. E la Fiera Emaia rappresenta una delle migliori espressioni del tessuto cittadino. Una fiera che, nonostante le difficoltà, riesce a guardare al futuro con ottimismo”.
Crocetta è convinto che il Sud Est della Sicilia, “grazie all’apertura dell’aeroporto di Comiso, possa finalmente segnare una nuova fase di sviluppo economico. Puntando sulla pesca, sull’agricoltura e sul turismo”.
Il presidente Crocetta, è “d’accordo con Denaro. Le fiere fallimentari di Messina e Palermo sono state degli inutili stipendifici”.
Per Crocetta, “invece, la Campionaria di Novembre della Fiera Emaia di Vittoria ha sempre rappresentato un evento sano e riconosciuto dai siciliani. Credo che questa fiera debba diventare uno dei più importanti enti fieristici del Mezzogiorno. Vittoria è una città importante. La sua storia di progresso lo testimonia”.
Crocetta si è rivolto a Denaro, comunicando l’intenzione di “lavorare insieme. Sono al vostro fianco. Sono disponibile a trovare delle soluzioni strutturali per il lancio nazionale della Fiera Emaia”.

Print Friendly, PDF & Email