26 Novembre 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Gianluca Manenti (Confcommercio Ragusa) interviene sull’Aeroporto di Comiso: “Non chiuderà”

2 min read

Il presidente provinciale Confcommercio Ragusa Manenti: “L’aeroporto di Comiso non chiuderà, vigileremo affinché l’assemblea dei soci Sac intervenga nel pieno rispetto delle regole per mantenere in vita la Soaco e quindi lo scalo casmeneo”

AEROPORTO DI COMISO (RG) – “L’aeroporto di Comiso non chiuderà. Non ci sarebbe neppure bisogno di dirlo. Però, in questa fase, è forse importante che tutti facciano sentire la propria voce in proposito”. E’ il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Gianluca Manenti, a nome di tutto il sistema dell’associazione di categoria, a ribadirlo. “L’aeroporto di Comiso, la cui storia “qualcuno” non voleva neanche scrivere mentre ora si spella le mani agitando continuamente ipotesi di chiusura – spiega Manenti – è l’anello di sviluppo per l’intera provincia e oltre. I dati in entrata parlano chiaro come è chiaro il dato delle iniziative imprenditoriali che fioriscono tutti i giorni. Diciamo allora che l’aeroporto di Comiso non chiude. I dati economici in crescita nel settore turistico, la nostra scoperta di avere aperto, con l’aeroporto, una finestra sul mondo attraverso la quale il nostro territorio si è posto alla attenzione nazionale ed internazionale, dicono che tutti, dalla massaia all’operaio, dal professionista all’artigiano, dal commerciante allo studente e poi agli enti, istituzioni ed associazioni, sono e saranno impegnati per la sua crescita”.

“La Soaco, società che gestisce l’aeroporto di Comiso e che vede come soci Intersac e Comune di Comiso – continua il presidente Manenti – ha visto azzerato il capitale sociale per le costanti perdite di gestione. Tutti sappiamo che i ricavi negli aeroporti minori non riescono a coprire i costi. Il socio di minoranza di Intersac ha rifiutato di ricapitalizzare. Rimane la Sac ed il Comune di Comiso, socio di minoranza in Soaco. L’assemblea dei soci Sac ha deciso di intervenire nel rispetto delle leggi, non solo al fine di mantenere in vita la Soaco e quindi l’aeroporto di Comiso, ma per garantirne lo sviluppo con la piena attuazione del piano industriale recentemente rielaborato dalla Soaco. In prospettiva, però, solo la privatizzazione di Sac potrà garantire le ingenti risorse necessarie per la crescita del nostro aeroporto, come per quello di Catania. La Confcommercio di Ragusa, come la Camera di Commercio del Sud Est, è fortemente impegnata in tal senso e vigilerà affinché tutti gli impegni siano rispettati e questo progetto si realizzi con massima trasparenza e rapidità. Un particolare impegno chiediamo a tutte le forze politiche per accelerare la realizzazione dei collegamenti viari e ferroviari da e per l’aeroporto”.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share