1 Giugno 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

GLI ARTISTI CELEBRANO LA LIBERTA’

2 min read

Gli artisti del Centro di Aggregazione Culturale si confrontano con una tematica sempre ricercata e decantata dall’uomo di tutte le epoche: La libertà.
Libertà è consapevolezza di non seguire la moltitudine e non farsi condizionare dalle mode comuni. Libertà è responsabilità nei confronti della realtà, impegno al servizio degli altri. Libertà non è vivere in assenza di regole, ma capacità di relazionarsi, di inserirsi nell’animo umano per introdurre armonia e, quindi, giustizia, solidarietà. Libertà è possibilità di decidere del nostro futuro, di partecipare alla vita e alle scelte della propria comunità. Bisogna sottrarsi al pensiero dominante e scoprire nuovi valori, scrollarsi le convenzioni che soffocano e costruire un rapporto autentico con sé stessi e con gli altri. Si diventa liberi quando si depone il desiderio dell’autoaffermazione, quando si passa dal primato dell’ego al primato della realtà, quando il desiderio di parlare cede il passo al desiderio di ascoltare. Il filosofo Thibon afferma che la libertà è vivere in un ambiente consono; quello del possedere, del dimostrare, dell’apparire che ci viene fornito come modello della società attuale, cela dipendenze che aumentano il senso di schiavitù. Giorgio Gaber, in una delle sue famose canzoni, dice: “la libertà non è stare sopra un albero […], libertà non è uno spazio libero, libertà è partecipazione” .
Gli artisti coinvolti sono 82  e sono: Sal Jacono, Ivo D’orazio, Mario Occhipinti, Nebraska #, Domenico Scarcelli, Federico Bruno, Enza Palesati, Graziano Sozza, Francesco Giglia, Stefania Gagliano, Loredana Sala, Paola Ummarino, Rosetta Raia, Emanuele Bellio, Carmelo Carrubba, Donata Scucces, Ileana Picariello, Angelo Criscione, Dania Minotti, Adriana Schembari, Salvatore Guastella, Angelo Mangione, Franco Filetti, Donatella De Stefano, Silvana Licitra, Mery Giambrone, Beatrice Nicosia, Agostino Viviani, Margarita Valldeperas, Giuseppe La Rosa, Salvo Distefano, Mauro Benvenuto, Rita Albergamo, Annalisa Cavallo, Adriana Iacono, Rosario Bello, Sergio Cimbali, Luisa Barrano, Antonio Bonifacio, Laura Longhitano, Renata Ruffilli, Enrico Guerrini, Lucio Morando, Sebastiano Montalto, Roberto Trucco, Chiara Chinnici, Domynat, Salvatore Denaro, Piera Narducci, Pina Gennuso, Francesco Baglieri, Mariella Mascaro, Silvano Ruffini, Xavier Yarto, Rosetta Giombarresi,  Erzen Sylisufi, Sofia Chiara Burragato, Hakan Mandalinci, Fabrizio Viola, Maria Rosa Beghelli, Lilly Loprete, Sebastiano Cannarella, Reyna Zapata, Demmy Avanzi, Cecilia Passeri, Fabiola Santarelli, Fabio Luzzi, Massimiliano Brullo,  Francesco Cantarella, Giorgio Romano , Manuela Distefano, Augusto Ghiani, Paola Burrafato, Aldo D’amato, Alessio Schiavon, Miciè, Rodrigo Perez,  Pino Larosa, Emanuele Pace, Armando Sparacino, Salvatore Fratantonio, Gianfranco Brusegan.

La mostra, al centro di aggregazione culturale di via Mario Leggio a RAGUSA (a cura di Amedeo Fusco)  rimane aperta dall’8 al 20 maggio 2021 tutti i giorni dalle 10 alle 12 e 30.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share