Solidarietà nel rispetto delle norme vigenti. Andrea Cobisi: ”Mai effettuata distribuzione presso la pizzeria Il Ritrovo più di Ragusa”

Non vanifichiamo il benfatto. Qualche giorno fa avevamo raccontato la storia di un gruppo di cittadini ragusani che hanno messo in moto una vera e propria macchina della solidarietà per aiutare tutte quelle famiglie che stanno affrontando, in questo triste periodo, anche gravi difficoltà economiche.

In tanti hanno risposto all’appello e in questi giorni, nel rispetto della normativa vigente, Andrea ha condotto egregiamente questa macchina collaborando fattivamente con le realtà associative presenti sul territorio per far si che quanto donato da numerosi cittadini arrivasse ai più bisognosi.

Qualcosa o per meglio dire qualcuno sta rischiando però non solo di vanificare tutto ma anche di mettere in serie difficoltà Andrea.

“E’ apparso su facebook un messaggio che dava un’informazione assolutamente non veritiera – spiega Andrea – in cui si invitavano le persone a recarsi presso la mia pizzeria per ritirare i beni di prima necessità. Questo post ha scatenato un caos impressionante, mi sono ritrovato alla porta tanta gente!!!”

“Voglio quindi precisare – aggiunge Andrea – che sì ci stiamo adoperando per la raccolta dei beni di prima necessitò da donare ma non abbiamo mai fatto ne faremo distribuzione all’interno della mia pizzeria, nel rispetto della vigente normativa in tema di contenimento dell’epidemia. Ci siamo messi a disposizione degli altri ma non intendiamo assolutamente trasgredire le regole. Mi dispiace per l’accaduto e spero che chi ha diffuso questa notizia falsa faccia ammenda e se davvero vuole darci una mano lo faccia condividendo notizie reali anche e soprattutto nel rispetto di quanti oggi stanno soffrendo”.

SE NON FOSSE ANCORA CHIARO PRESSO LA PIZZERIA IL RITROVO PIU’ DI RAGUSA NON SI EFFETTUA DISTRIBUZIONE DI BENI DI PRIMA NECESSITA’. TUTTO IL RACCOLTO VIENE DISTRIBUITO A DOMICILIO ATTRAVERSO CANALI AUTORIZZATI.

 

Print Friendly, PDF & Email