24 Settembre 2022

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Istituto Mazzini Vittoria sfiorata la tragedia. Crolla muro in un’area destinata ai ragazzi.

1 min read

Vittoria. 23/03/2019
Un muro di mattoni forati che occultava dietro, la saracinesca di un garage, è crollato, per fortuna nottetempo, all’interno dei locali dell’Istituto Mazzini di Vittoria. Il muro che è stato trovato dal personale scolastico all’apertura della scuola, è crollato intero, come se non fosse stato fissato con materiale cementizio, tanto è vero che ai bordi dell’ingresso del garage nascosto, non si vedono tracce di cemento. Dietro a quel muro, il “mistero” di un garage con una saracinesca chiusa e con una parete finta. Adiacente a quel muro, pare ve ne siano altri che potrebbero occultare altrettante saracinesche. Inoltre, sulla parte interna al primo piano della scuola, sopra la parte crollata, alcune file di mattoni, sono saltate e si sono create ampie crepe. Questo farebbe pensare ad un cedimento strutturale in una scuola che ospita centinaia di persone, tra studenti, docenti e personale scolastico addetto ad altre mansioni. Sarebbe opportuno, a questo punto, richiedere una verifica urgente sulle condizioni dell’immobile.
Se l’episodio si fosse verificato durante l’ora di ricreazione degli studenti, adesso molto verosimilmente, saremmo costretti a raccontare ai lettori, di una tragedia.
Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia municipale che hanno relazionato al comandante e che informeranno le autorità competenti per i provvedimenti del caso.
Dietro e adiacente alla scuola Mazzini, c’è un’altra scuola, elementare, il SS. Rosario.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share