23 Febbraio 2024

ITALREPORT

Quotidiano on-line

La Polizia di Stato Promuove la Legalità tra gli Studenti della Provincia di Ragusa

2 min read

Il Questore di Ragusa, il dottor Vincenzo Trombadore, prosegue il suo impegno nella diffusione dei principi di legalità tra gli studenti delle scuole della provincia, con l’obiettivo di favorire una sicurezza partecipata e coinvolgere attivamente i giovani.

Dopo i recenti dibattiti sulla legalità con le autorità provinciali di pubblica sicurezza e funzionari della Questura e dei Commissariati di Vittoria, Comiso e Modica, il Questore Trombadore ha recentemente incontrato gli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore “E. Fermi” di Vittoria. Accompagnato dal Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato, dottor Andrea Monaco, Dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Vittoria, il dottor Trombadore ha affascinato il numeroso pubblico con un approccio diretto, sottolineando l’importanza di instaurare un legame tra la Polizia di Stato e i giovani per creare una polizia “vicina alla gente”.

Durante l’incontro, il Questore ha sottolineato la necessità di collaborazione tra le Forze dell’Ordine per garantire una sicurezza partecipata e condivisa, focalizzata sulla legalità e la protezione dei cittadini. Successivamente, ha presentato il Dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Vittoria, che ha approfondito tematiche quali l’educazione civica, la legalità, il bullismo e il cyberbullismo, nonché la violenza di genere.

Il Dirigente scolastico ha elogiato la Polizia di Stato, in particolare il Questore Trombadore, per l’attenzione rivolta agli studenti e l’importanza degli incontri su temi attuali. La presenza di rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza ha sottolineato la sinergia tra le Forze dell’Ordine nella protezione dei cittadini.

Ulteriori incontri sulla legalità si sono tenuti in altri istituti, come gli Istituti Comprensivi “G. Bufalino” di Pedalino, “Rodari – San Biagio” di Vittoria, “C. Caruano” di Vittoria, “E. Vittorini” di Donnalucata, “L. Sciascia” di Vittoria, la Direzione Didattica “De Amicis” di Comiso e gli Istituti di Istruzione Superiore “Umberto I” ed “Enrico Fermi” di Ragusa – Gagliardi”.

Presso l’Istituto Umberto I, il Questore Trombadore, insieme al Commissario Capo Rosalba Capaccio, vice Dirigente della Squadra Mobile specializzata nei reati del “codice rosso”, ha enfatizzato l’importanza delle attività di prevenzione contro la violenza di genere tra i giovani.

Il Questore ha annunciato l’intenzione di continuare gli incontri sulla legalità per tutto l’anno scolastico, al fine di coinvolgere il maggior numero possibile di giovani nella promozione di valori fondamentali per una società basata sulla legalità e il rispetto reciproco.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share