5 Giugno 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

LEGA A SANTA CROCE CAMERINA

2 min read

Riceviamo e pubblichiamo. Lettera del dott. Alfonso Miccichè, in merito alla situazione politica della Lega a Santa Croce Camerina. “Ho appreso da alcuni articoli riportati on line che nelle ultime settimane sono stati concretizzati degli accordi politici che riguardano anche la compagine della Lega a Santa Croce Camerina. Dal tenore di tali comunicazioni, che riportano anche il mio nome, al lettore ignaro parrebbe ovvio che il sottoscritto abbia preso parte alle trattative che hanno visto il coinvolgimento di esponenti politici locali che attualmente ricoprono ruoli istituzionali. Nulla di più lontano dalla realtà dei fatti. Il sottoscritto non è mai stato coinvolto, nè nella qualità di commissario cittadino della Lega, nè da semplice tesserato in nessun incontro più o meno ufficiale con coloro che oggi vengono definiti come la nuova componente che accresce, oggigiorno, le fila dello storico gruppo della Lega a Santa Croce. Non ho mai partecipato ed avallato alcuna scelta in merito a tali nuovi ingressi poichè mai coinvolto nè dal commissario provinciale nè dal commissario regionale. Ci tengo a formulare tale precisazione al fine di rimarcare la mia coerenza nell’agire nei confronti di tutti coloro che, da tempo, mi sostengono in questa impegnativa battaglia di idee e di propositi. Ho sempre ritenuto che ascoltare la base sia l’azione più democratica che possa esistere e non ascoltarla, calando dall’alto delle scelte e degli accordi presi altrove e non nel territorio che dovrebbe essere attenzionato e curato, ascoltando gli iscritti che con passione condividono le linee programmatiche del partito mi impone moralmente di fare dei distinguo e delle necessarie ed opportune precisazioni.

Naturalmente i vertici provinciali e regionali possono fare le scelte che vogliono ma non possono far passare il messaggio che abbiano condiviso le scelte col sottoscritto nè col gruppo che rappresento”. (Dott. ALFONSO MICCICHE)

 

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share