3 Settembre 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Manlio Di Stefano (M5S): “UE? Non si può fare un contratto di governo ragionando sullo spread. Tempi lunghi? Gli altri ci hanno messo 30 anni a distruggere il Paese, noi due settimane per provare a risollevarlo”

1 min read

Manlio Di Stefano (M5S): “UE? Non si può fare un contratto di governo ragionando sullo spread. Tempi lunghi? Gli altri ci hanno messo 30 anni a distruggere il Paese, noi due settimane per provare a risollevarlo. Il programma sarà work in progress. Premier sarà politico”

“A noi ciò accade in Europa interessa perché siamo un Paese fondatore dell’UE e vogliamo che l’UE sia stabile e dia benessere ai cittadini, però se iniziassimo a ragionare sullo spread e sui mercati nel fare un contratto di governo, faremmo lo stesso errore che hanno fatto quelli prima di noi”. Così Manlio Di Stefano, deputato del M5S, intercettato dai cronisti di Radio Cusano Campus a Montecitorio. “Il lavoro sul programma è sostanzialmente concluso –ha dichiarato Di Stefano-, poi ci saranno altre migliorie, sarà comunque un lavoro work in progress. Sento dire che ci stiamo mettendo tanto, che due settimane sono troppe, ma loro ci hanno messo 30 anni a distruggere il Paese, noi in due settimane proviamo a risollevarlo. Il premier sarà un politico” ha concluso Di Stefano.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share