15 Gennaio 2022

ITALREPORT

Quotidiano on-line

MARINA DI RAGUSA, LE AREE DI SOSTA PER I RESIDENTI “DIMENTICATE”

2 min read

750 firme raccolte. Per ridisegnare un piano legato alla viabilità e alle aree di sosta, durante il periodo estivo, per i residenti a Marina di Ragusa. Una proposta del movimento civico Territorio, datata novembre 2019, caduta nel dimenticatoio.  Un’area delimitata che ricade nel quadrilatero attorno alla chiesa di Maria Santissima di Portosalvo e lungo le strade laterali che da Via del Mare si diramano a destra e a sinistra salendo. Un’area di particolare rilevanza nella quale il Comune dovrebbe avere la facoltà di riservare degli spazi di sosta per i veicoli privati dei soli residenti. Per sostare, gli autorizzati, devono essere muniti di apposito contrassegno. “Sono trascorsi ben due e anni mezzo – incalza il presidente del movimento civico Territorio a Marina di Ragusa, Angelo Laporta – e nonostante l’incontro a palazzo di città con il sindaco Peppe Cassi nulla è stato fatto. Solo tante belle frasi di circostanza –  che in tanti oramai ben conoscono – ma nessun provvedimento è stato fino ad oggi calendarizzato. Una situazione di stallo, di perenne incertezza, segno evidente del profondo disinteresse che il sindaco Peppe Cassi e il suo assessore di riferimento Francesco Barone hanno per le problematiche di Marina di Ragusa”. Un provvedimento – limitato al solo periodo estivo perché parcheggiare in estate è un’impresa sempre più ardua per i residenti  costretti, ogni giorno, a una sorta di via crucis alla ricerca di un agognato posto libero. “Tante belle promesse nonostante una petizione popolare di ben 750 firme raccolte –denuncia Laporta– l’amministrazione Cassi ha dimenticato che Marina fa parte del territorio di Ragusa. E’ inaccettabile che questa amministrazione continui ad ignorare tutte le richieste e le istanze proveniente dalla cittadinanza – conclude il presidente del movimento civico – Marina di Ragusa chiede pari dignità. Per il Comune non siamo mai esistiti: è il ritornello dei residenti “storici” di Marina”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share